Zion National Park cosa vedere

Con le sue immense scogliere di arenaria rossa e bianca che si estendono dal letto del fiume boscoso verso il blu brillante del cielo, Zion, nello Utah, è una meraviglia del sud-ovest degli Stati Uniti. Situato vicino a Springdale, lo Zion National Park fu proclamato parco nazionale nel 1919 ed è il parco nazionale più antico dello Utah. Se stai pianificando di visitare presto lo Zion National Park, di seguito trovi alcuni ottimi consigli su cosa vedere e fare a Zion, tra cui le migliori escursioni, percorsi panoramici, attività per bambini, e altro ancora.

Zion è uno dei canyon più spettacolari nello Utah. I suoi giganteschi monoliti di arenaria, i suoi strettissimi canyon, le sue formazioni rocciose e i suoi giardini pensili attraggono avventurosi da tutto il mondo, pronti ad esplorare il parco nel suo profondo. Ma non è solo la bellezza di Zion che conquisterà il tuo cuore, ma anche le epiche escursioni che farai ti arricchiranno di ricordi indelebili che rimarranno impressi nella tua mente per il resto della vita!

 

Zion National Park cosa vedere

Il Parco nazionale di Zion nello Utah è pieno di avventure e sentieri per tutte le età e preparazione atletica.

 

1.Riverside Walk

Questa passeggiata lungo il fiume è una passeggiata di soli 2,2 miglia tra andata e ritorno, super facile, lungo il Virgin River ed è uno dei sentieri più popolari del parco. Parte dall’ultima fermata del bus navetta al Tempio di Sinawava.

Questo sentiero lastricato abbraccia una parete di roccia in alcuni punti, attraversando giardini pensili. Dall’altra parte della valle, sul lato opposto del fiume, potrai ammirare enormi cascate che escono dalla parete della scogliera, in particolare in primavera. Questa è anche una buona area per avvistare uccelli e altri animali selvatici.

 

2. The Narrows

L’attività più popolare del parco sono le escursioni e senza dubbio, il percorso di trekking più richiesto è The Narrows, che attraversa la gola che il fiume Virgin ha scavato nel corso degli anni.

È una delle cose più popolari da fare nel Parco nazionale di Zion e una delle due più famose escursioni del Parco nazionale di Zion.

Questo percorso è lungo 15,5 miglia (circa 25 km), profondo fino a 2000 piedi e largo solo 20 piedi in alcuni punti. The Narrows è considerato particolarmente difficile poiché la maggior parte del percorso passa sul fiume Virgin.

Ti consiglio di passare per centro visitatori il giorno prima dell’escursione, per avere informazioni più aggiornate sullo stato del fiume e sulle possibilità di tempeste e inondazioni che potrebbero rappresentare un pericolo.

Inoltre, tieni presente che le inondazioni non sono l’unico pericolo. L’area di The Narrows è più fredda rispetto al resto del Parco Nazionale, rendendo l’ipotermia un altro pericolo da tener presente.

Se hai intenzione di percorrere The Narrows ricordati di mettere in valigia scarpe per trekking impermeabili e bastoncini da trekking.

 

3.Emerald Pools

Se preferisci fare qualcosa di più tranquillo, adatto per tutta la famiglia, il Lower Emerald Pool Trail è uno dei percorsi più interessanti. A partire dal Zion Lodge, raggiungerai le Emerald Pools, le meravigliose piscine color smeraldo.  Il percorso è solo mezz’ora di cammino e attraversa un paesaggio incantato con diverse cascate lungo la strada.

Una volta che arrivi ​​a Lower Emerald Pool, potrai poi preseguire lungo altri sentieri un pò più difficili, come l’Upper Emerald Pool e il Kayenta Trail.

 

4. Weeping Rock

Una delle attrazioni più iconiche del parco è la Weeping Rock, è una delle cose più belle da vedere al Zion National Park. Inoltre, il sentiero per raggiungerla è adatto anche alle famiglie. Bastano solo 30 minuti per raggiungere questa grande roccia che “piange l’acqua”.

Da qui poi partono altri percorsi come l’Hidden Canyon Trail (3 ore andata e ritorno) e l’East Rim Trail che ti porterà al punto di osservazione (6 ore andata e ritorno).

 

5. Canyon Overlook Trail

Canyon Overlook Trail è uno dei sentieri escursionisti più popolari e il trailhead (l’inizio del sentiero) è raggiungibile in auto tutto l’anno.

Ci vuole mezz’ora per arrivare al punto panoramico del Pine Creek Canyon che si affaccia sullo Zion Canyon. La prospettiva qui è totalmente diversa da quelle che si trovano in altre parti del parco. Il sentiero inizia subito dopo aver superato il tunnel del Monte Zion Carmel, dove è possibile parcheggiare la macchina.

 

6. Court of Patriarchs

Un’altra cosa da vedere nello Zion National Park si trova proprio alla fermata dell’autobus Court of Patriarchs, dove avrai una delle viste più emblematiche di Zion: The Three Patriarchs.

Queste tre cime si chiamano Abramo, Isacco e Giacobbe, in onore dei patriarchi biblici ebraici: una rapida occhiata e una sosta fotografica da non perdere durante la tua visita a Zion Canyon.

 

7. Human History Museum

Per conoscere la storia culturale di Zion, fermati all’Human History Museum, la prima fermata del bus navetta. Il museo offre display di grandi dimensioni e di facile lettura e mostra un enorme modello del parco e dei dintorni per mettere in prospettiva l’area.

La collezione permanente include informazioni sulla cultura indiana americana, insediamenti pionieri e la creazione del parco. Oltre alla mostra permanente, il museo ospita anche esposizioni temporanee che coprono una grande varietà di argomenti. Inoltre, un video viene riprodotto ogni mezz’ora e i ranger sono disponibili per rispondere alle domande dei visitatori.

 

8. Angels Landing

Un’altra escursione molto popolare a Zion è Angels Landing, dove raggiungerai un’incredibile vedetta per una  avere una vista a 360 ° sul Parco Nazionale di Zion.

Angels Landng è lunga 5,6 miglia con 1640 piedi di dislivello, il che è considerevolmente difficile. Ci vogliono circa 4 ore per completare il giro di andata e ritorno che parte dalla fermata dell’autobus “La Grotta”.

Anche questo è considerato un percorso particolarmente difficile poiché bisogna arrampicarsi su una via ferrata nell’ultima parte, fino a raggiungere al bordo del precipizio.

 

9. Observation Point & Hidden Canyon

Se vuoi avere una vista spettacolare sul Canyon di Zion, non puoi perderti l’escursione all’Observation Point, e magari combinare l’esplorazione con l’Hidden Canyon.

La partenza del sentiero per l’Observation Point si trova vicino all’estremità nord del Parco nazionale di Zion, dal parcheggio di Weeping Rock. Il sentiero di andata e ritorno sale di 655 m sul lato est dello Zion Canyon ed è considerato faticoso. Andata e ritorno, è di 12,9 km e il completamento dell’escursione richiede circa 5-6 ore.

 

10. Zion-Mount Carmel Highway

Una delle cose migliori da fare nello Zion National Park è percorrere la strada panoramica che attraversa il parco dall’ingresso sud verso est, la Zion-Mount Carmel Highway.

E’ scenografica come la Zion Canyon Scenic Drive ma offre una prospettiva nettamente diversa mentre si snoda in alto sopra la valle per avere delle viste spettacolari su entrambi i lati della valle.

La strada abbraccia la parete della scogliera mentre sale sul fianco della montagna. Dopo una salita costante, la strada passa attraverso uno stretto tunnel di 1,1 miglia. Il tunnel Zion-Mount Carmel è stretto e non è abbastanza largo per far passare i camper in doppia corsia. Questo significa che se viaggi in camper, avrai bisogno di un permesso speciale e di una scorta per attraversare il tunnel perché il traffico deve essere bloccato per farti attraversare il tunnel.

Immediatamente dopo essere usciti dal tunnel sul lato est è l’area di parcheggio per il Canyon Overlook Trail, un’escursione di andata e ritorno di un miglio per raggiungere un incredibile punto di vista sulla valle. Oltre questo punto, il paesaggio si trasforma in montagne ondulate di colori arancio e crema.

Questa è un’ottima strada da percorrere se stai proseguendo verso il Bryce Canyon National Park e lo consiglio vivamente in quanto è uno dei posti migliori da visitare nello Utah!

 

11. Checkerboard Mesa

Questa mesa di colore bianco, chiamata così per il suo particolare motivo a scacchiera, è la prima fermata dopo essere entrato nel parco attraverso l’entrata est. Il paesaggio rivela un mix di pietra bianca e color ambra che sembra tingere i fianchi della montagna, con grandi pini che punteggiano le colline.

 

12. Zion Lodge

Nel centro di Zion Park c’è lo Zion Lodge, un ottimo posto dove fermarsi e riposare per un po’. C’è una grande area erbosa con al centro un magnifico albero gigantesco. Porta il tuo pranzo al sacco e goditi il ​​sole e la vista delle pareti del canyon. C’è anche una caffetteria e un ristorante con una terrazza esterna con vista sul canyon.

 

13. Partecipa a una conferenza tenuta dai ranger

E’ un’ottima opportunità per conoscere meglio la flora e la fauna del parco. I ranger ti illustreranno la biodiversità di Zion Park nello Utah. Scoprirai i diversi ecosistemi, piante e animali all’interno delle diverse parti del parco nazionale.

Articoli recenti

Gombe National Park

Il Gombe National Park è il parco più piccolo della Tanzania ed è uno dei gioielli meglio custoditi del paese. Situato vicino al confine...

La Columbia Icefields Parkway: guida di viaggio

La Columbia Icefields Parkway in Canada è una delle migliori strade panoramiche del mondo. Se stai pianificando il tuo viaggio nelle Montagne Rocciose canadesi, sei...

Animali Canada

Il Canada è una vasta nazione che si estende dal confine settentrionale degli Stati Uniti, attraversa vaste praterie, montagne monumentali, foreste lussureggianti e tundra...

Montagne Rocciose Canadesi

Stai programmando un viaggio nelle Montagne Rocciose Canadesi ma non sai da dove cominciare? Vuoi visitare i posti migliori di Jasper, Yoho, Kootenay o...

Safari in Africa: le regole da rispettare

La maggior parte delle persone che fanno un safari in Africa viaggia con una compagnia turistica e vengono accompagnati da guide professionali che fanno...

Gli 11 migliori musei New York

New York è una città vivace e piena di vita. Le sue principali attrazioni sono note in tutto il mondo. Compaiono spesso nei film...