The Narrows Zion

The Narrows Zion è una delle escursioni più popolari a Zion. Questa è l’escursione per eccellenza nel canyon. Per chilometri cammini nella North Fork del Virgin River, circondata da pareti di roccia pura di straordinaria bellezza. È una sfida, è unica e rende l’esperienza davvero memorabile. Se stai cercando un’escursione che ti stupisca e che metta alla prova i tuoi limiti, The Narrows di Zion è perfetto per te.

Esistono diversi modi in cui puoi fare un’escursione nei The Narrows di Zion. Puoi fare un’escursione di un solo giorno, dal basso verso l’alto, oppure puoi percorrere l’intera lunghezza dall’alto verso il basso. Il percorso dall’alto verso il basso, può essere fatto anche come escursione zaino in spalla di due giorni o come un’escursione di un giorno molto lunga e impegnativa. Ma sperimenterai la bellezza selvaggia di questo luogo, camminerai per chilometri nel Virgin River e osserverai le pareti del canyon costantemente attorno a te.

 

Indice dei contenuti

 

Che cosa sono The Narrows?

The Narrows è la sezione più stretta di Zion Canyon. E’ la sezione del fiume Virgin appena a monte del Tempio di Sinawava (la fine della strada che sale sul canyon principale). Qui, le maestose pareti del canyon principale si chiudono per formare un canyon alto e stretto con bellissimi angoli scuri e il fiume Virgin che scorre tutt’attorno. Con acqua cristallina che scorre e quasi nessun raggio di sole diretto che raggiunge il fondo, questa gola è una delle aree più popolari nel Parco nazionale di Zion.

L’intera escursione è lunga circa 16 miglia. Dall’alto verso il basso, l’escursione inizia al Ranch di Chamberlain e i Narrows termina 15 miglia più avanti, all’estremità superiore della Riverside Walk. Un altro miglio di camminata sulla Riverside Walk porta al traguardo dell’escursione, il Tempio di Sinawava.

 

Tre modi per scoprire The Narrows di Zion

1. Escursione di un giorno “Bottom Up” (dal tempio di Sinawava) (dal basso verso l’alto): per i turisti o gli escursionisti occasionali che vogliono vedere il meglio di Narrows, questa è l’escursione perfetta. Partendo dal Tempio di Sinawava (l’ultima fermata della navetta gratuita di Zion Canyon), sali dal sentiero Riverside Walk e poi continui a camminare fino al fiume per vedere alcune delle migliori sezioni della North Fork del Virgin River. Fai un’escursione fino a quando te la senti di camminare e poi puoi tornare indietro. Per questa escursione NON è richiesto un permesso per il deserto. Questa è l’escursione più popolare, per cui aspettati molta gente lungo il percorso in estate.

2. Escursione di un giorno “Top Down” (dal Chamberlain’s Ranch) (dall’alto verso il basso): L’escursione “Top Down” di the Narrows è una faticosa camminata di 16 miglia che inizia al Chamberlain’s Ranch, molte miglia a nord-est del famoso canyon principale di Zion. Se sei un escursionista veloce, in forma ed esperto, l’escursione “top down” di Narrows può essere fatta in un giorno. L’intero percorso può richiedere circa 12-14 ore, quindi assicurati di iniziare presto e mantenere un buon ritmo! Per l’escursione di un giorno dall’alto verso il basso è richiesto un permesso.

3. Escursione di due giorni “Top Down” (dal ranch di Chamberlain): Se hai tempo e vuoi percorrere The Narrows con più tranquillità, puoi farla in due giorni, trascorrendo la notte in uno dei 12 campeggi designati lungo il percorso, lungo il fiume. E’ necessario richiedere un permesso per questo tipo di escursione e si deve scegliere in quale campeggio trascorrere la notte quando si richiede il permesso presso il Centro visitatori.

 

Panoramica del percorso The Narrows

Miglia 0 – 3. L’escursione inizia al Ranch di Chamberlain. Le prime 3 miglia sono veloci e facili su una strada sterrata.

Miglia 3 – 9. Questa è la parte superiore dell’escursione. Ti dirigi a ovest dal Ranch di Chamberlain fino a incontrare l’incrocio di Deep Creek. Il canyon inizia in basso e le pareti crescono costantemente in altezza più si va avanti. Ci sono due brevi sezioni in cui le pareti si avvicinano davvero a te.

Miglia 9 – 11. Inizia a dirigerti a sud, verso il cuore del Parco nazionale di Zion. I campeggi sono cosparsi lungo il bordo del fiume in questa sezione dell’escursione e lo scenario è simile alle miglia da 3 a 9, sebbene le pareti del canyon siano più alte.

Miglia 11 – 13,5. Questa è una sezione spettacolare dei Narrows. A circa al miglio 11, passerai Big Springs. Qui incontrerai escursionisti dal basso verso l’alto.

L’acqua si fa più profonda, gli ostacoli diventano più numerosi e la velocità delle escursioni tende a rallentare qui. Qui è dove camminerai attraverso Wall Street, la sezione iconica con alte pareti del canyon e passaggi molto stretti.

Miglia 13,5 – 15. Al miglio 13,5, Orderville Canyon si unisce alle estremità di Narrows e Wall Street. Il canyon si allarga un po’ e l’escursioni diventa di nuovo più facile. Questa è un’altra bellissima sezione dell’escursione.

Miglio 15 – 16. Al miglio 15, il terreno ritorna asciutto. Sarà un sollievo. È una facile passeggiata sulla spianata del fiume per raggiungere il Tempio di Sinawava e lo Zion Shuttle.

Consiglio di viaggio: porta con te un abbigliamento asciutto e scarpe di ricambio. L’ideale è rimuovere i calzini e stivali bagnati.

 

The Narrows dall’alto verso il basso in un giorno

Le 16 miglia del percorso The Narrows può essere fatta anche in un solo giorno, senza dover trascorrere la notte in campeggio. Però questi 16 miglia non vanno sottovalutate. E’ una lungo percorso e camminare attraverso il fiume può davvero rallentarti. Inoltre devi tenere presente temperature, condizioni meteorologiche, ora di alba e tramonto, ultimo trasferimento della navetta al Tempio di Sinawava e portata del fiume.

Dal momento che è una passeggiata complessivamente in discesa, all’inizio è facile. Ma verso la fine dell’escursione, una volta che hai camminato per ore e ore, portando con te lo zaino, cercando sempre di non perdere l’equilibrio sulle rocce scivolose, diventa estenuante.

In genere, la parte più complessa di questa escursione, è proprio camminare sul terreno scivoloso e irregolare del fiume. Serve molta energia e se lo fai quando la portata del fiume è alta è ancora più impegnativo.

Se vuoi fare un’escursione negli Narrows come un’escursione di un giorno dall’alto verso il basso, devi essere preparato per una lunga bellissima giornata stancante.

Se fai escursioni dall’alto verso il basso in un giorno, devi essere un escursionista molto in forma e veloce. Questa non è un’escursione da prendere alla leggera.

 

Il momento migliore per The Narrows

Primavera: gli stretti di solito sono chiusi da metà marzo a metà maggio quando la portata del fiume è elevata, dallo scioglimento delle nevi e il deflusso primaverile. Questo varia di anno in anno a seconda delle condizioni meteorologiche. Il National Park Service non rilascerà autorizzazioni se la portata è superiore a 150 cfs.

Estate: è un ottimo momento per fare un’escursione nei Narrows. Le temperature dell’aria e dell’acqua sono calde, i giorni sono lunghi e il servizio navetta è attivo fino alle 21:00 circa, dandoti tutto il tempo per fare un’escursione dall’alto verso il basso come un’escursione di un giorno. Questo è il periodo più affollato dell’anno, quindi aspettati di condividere gli Narrows con molti escursionisti tra Big Springs e Riverside Walk. Questo è anche il momento più difficile per ottenere un permesso. In questo periodo dell’anno sono possibili inondazioni improvvise.

Autunno: questo è un momento spettacolare per fare un’escursione nei Narrows. Le folle si assottigliano, le foglie iniziano a cambiare colore e all’inizio dell’autunno il clima è molto piacevole. Però le ore di luce giornaliere iniziano a diminuire e le temperature possono davvero rinfrescarsi. Inoltre, ricorda che da fine settembre la navetta del parco effettua l’ultima fermata dal Tempio di Sinawava alle 19:15. Se perdi l’ultima navetta della giornata dovrai camminare per altre 4 miglia fino allo Zion Lodge e provare a convincere qualcuno a darti un passaggio fino al Centro visitatori.

Inverno: è possibile effettuare escursioni dal basso verso l’alto durante i mesi invernali, ma devi essere preparato alle basse temperature e a poche ore di luce del giorno. Lo Zion Shuttle non funziona durante i mesi invernali, ad eccezione di determinati giorni. Inoltre, se la neve è abbondante, la strada per il Ranch di Chamberlain viene chiusa.

Periodo migliore per l’escursione ai The Narrows di Zion: Settembre e ottobre sono i mesi migliori per fare l’escursione sui Narrows. Se hai intenzione di farlo come escursione di un giorno dall’alto verso il basso, farlo prima del 30 settembre per avere circa 13 a 14 ore a disposizione per percorrere l’intero percorso, consentendoti di prendere l’ultima navetta giornaliera alle 21:15.

 

Come ottenere il permesso

Non è necessario richiedere un permesso per fare l’escursione di un giorno “dal basso verso l’alto” di The Narrows Zion, dal Tempio di Sinawava. Tuttavia, hai bisogno di un permesso per tutte le escursioni “top-down”, anche se stai facendo delle escursioni in un giorno. Se stai facendo l’opzione zaino in spalla, devi scegli il campeggio dove trascorrere la notte quando prenoti o ritiri il permesso allo Zion Wilderness Desk o al Kolob Visitor Center. Non soggiornare in nessun campeggio per il quale non hai il permesso; i ranger pattugliano e chiedono di vedere i permessi.

I campeggi sono primitivi. Non sono ammessi fuochi all’aperto e non ci sono strutture, servizi igienici o bidoni della spazzatura. Quindi dovrai portare con te la tua spazzatura per lasciare pulito il campeggio.

È possibile prenotare il permesso con tre mesi di anticipo (vivamente consigliato) sul sito Web del National Park Service. Le prenotazioni di permessi diventano disponibili il quinto giorno del mese alle 10 am.

NOTA: il National Park Service non rilascia alcun permesso per The Narrows se i livelli dell’acqua del fiume sono troppo alti, a causa di inondazioni improvvise o flusso elevato durante lo scioglimento della neve in primavera. Durante i mesi invernali, anche i permessi per l’escursione dall’alto in basso di un giorno non vengono rilasciati poiché non ci sono abbastanza ore di luce giornaliere per completare l’escursione in sicurezza.

Come prenotare online il permesso per l’escursione giornaliera top-down: per effettuare la prenotazione, visitare il sito Web del National Park Service. Trovi un menù a discesa dal quale devi selezionare “Virgins Narrows Dayuse Trail dall’alto.”

Questo ti porta a una schermata con il calendario per i successivi 3 mesi. I giorni con una casella verde hanno ancora permessi disponibili online. I giorni in rosso indicano che non ci sono più permessi disponibili online.

Fai clic sul giorno desiderato, procedi con l’inserimento delle informazioni richieste e paga la quota di prenotazione di $ 5.

Il giorno prima dell’escursione, vai presso il Centro visitatori di Zion e acquista il permesso. L’acquisto del permesso costa $ 15.

Come prenotare online il permesso per l’escursione di due giorni top-down: per effettuare la prenotazione, visitare il sito Web del National Park Service. Ci sono solo 12 campeggi lungo il percorso The Narrows, quindi sono disponibili solo 12 permessi per backpacking. Nel menù a discesa sono elencati i campeggi disponibili per la prenotazione. Seleziona il campeggio che preferisci e nella schermata successiva visualizzerai il calendario con le date disponibili per quel campeggio. I giorni con caselle verdi sono disponibili. Il giorno prima del viaggio, dovrai acquistare l’autorizzazione presso il Centro visitatori di Zion.

 

Pericolo di inondazioni e portata del fiume

L’escursione The Narrows non è da prendere alla leggere. Per cui, evita di farla se le previsioni indicano pioggia. Una tempesta di pioggia abbastanza forte può trasformare rapidamente il fiume calmo e poco profondo in un muro mortale di acqua corrente. Quindi controlla sempre il tempo e il Wilderness Desk per le condizioni ed per eventuali avvisi.

La portata del fiume è un fattore di rischio. Più è pieno e scorre veloce, più l’escursione sarà difficile. La portata varia in base al tempo e al periodo dell’anno. Qualsiasi valore di 50 cfs o inferiore è considerato facile. Quando supera i 70 cos, l’escursionismo diventa molto più difficile, con livelli dell’acqua più alti e corrente più veloce.

Il National Park Service chiude i Narrows quando la portata è superiore a 150 cos o quando emette un avviso di inondazione.

 

Come arrivare al Ranch di Chamberlain

Raggiungere il Ranch di Chamberlain, il punto di partenza del percorso top-down dei Narrows, richiede tempo. Ci vogliono circa un’ora e 30 minuti per guidare da Springdale al Ranch di Chamberlain. Lungo la strada, la nostra navetta del parco fa delle fermate, allungando i tempi di arrivo al Ranch. Inoltre, per arrivare la Ranch si percorre una strada sterrata e accidentata. Se la strada è troppo bagnata, la navetta potrebbe non essere in grado di portarti fino all’inizio del percorso.

Il consiglio, quindi, è quello di noleggiare una navetta privata. Ad esempio la Zion Adventure Company: prezzo $ 40 a persona

L’alternativa è noleggiare un’auto e guidare tu stesso fino al Ranch di Chamberlain. Poi però, devi trovare un modo per recuperarla dopo aver terminato l’escursione.

 

Cosa mettere nello zaino

Oltre a ciò che metteresti nello zaino per qualsiasi altra escursione (cibo, acqua, mappa, GPS, fotocamera, ecc.), è meglio avere con sé alcune attrezzature essenziali.

  • Scarponcini: dal momento che camminerai quasi sempre in acque profonde, sono indispensabili calzature resistenti all’acqua con protezione delle dita. E un buon paio di calzini in neoprene sarà molto meglio del cotone per mantenere i piedi caldi e privi di vesciche. Calzature da evitare: sandali leggeri o scarpe da acqua. Evita anche grandi scarponi da trekking pesanti; proteggeranno i tuoi piedi, ma impiegheranno troppo tempo ad asciugarsi.
  • Bastoncini da trekking: non hai bisogno di nulla di troppo elegante, ma i bastoncini da trekking o anche solo un bastone da trekking saranno preziosi! Dal momento che sarai in acqua quasi tutto il giorno e molti attraversamenti di fiume hanno correnti abbastanza forti, i bastoncini ti aiuteranno a mantenere l’equilibrio.
  • Drybag: molto utile per riporre il portafoglio, la fotocamera e altri oggetti che non devono essere bagnati.
  • Abbigliamento: qualsiasi abbigliamento a cui non dispiace bagnarsi. Il materiale ad asciugatura rapida / assorbimento dell’umidità è il migliore. Un pile è ottimo per tenerti al caldo soprattutto in autunno/inverno. Se stai facendo l’escursione nella bassa stagione bassa (da ottobre ad aprile), una muta stagna sarebbero utile, specialmente quando le temperature dell’acqua sono basse.
  • Equipaggiamento per zaino in spalla: se stai percorrendo il percorso di due giorni con lo zaino in spalla dall’alto verso il basso, è necessario l’equipaggiamento notturno standard: sacco a pelo, piccola tenda, piccola stufa portatile.
  • Lampada frontale: sarà prezioso se rimani bloccato nel buio dopo il tramonto. Portane una, soprattutto se stai tentando il percorso dall’alto verso il basso in un giorno.

Ovviamente, se non hai tutta l’attrezzatura necessaria, puoi sempre noleggiarla, dallo zaino impermeabile agli stivali ai bastoncini da trekking. Due società affidabili sono: la Zion Adventure Company, e Zion Outfitters.

Articoli recenti

Gombe National Park

Il Gombe National Park è il parco più piccolo della Tanzania ed è uno dei gioielli meglio custoditi del paese. Situato vicino al confine...

La Columbia Icefields Parkway: guida di viaggio

La Columbia Icefields Parkway in Canada è una delle migliori strade panoramiche del mondo. Se stai pianificando il tuo viaggio nelle Montagne Rocciose canadesi, sei...

Animali Canada

Il Canada è una vasta nazione che si estende dal confine settentrionale degli Stati Uniti, attraversa vaste praterie, montagne monumentali, foreste lussureggianti e tundra...

Montagne Rocciose Canadesi

Stai programmando un viaggio nelle Montagne Rocciose Canadesi ma non sai da dove cominciare? Vuoi visitare i posti migliori di Jasper, Yoho, Kootenay o...

Safari in Africa: le regole da rispettare

La maggior parte delle persone che fanno un safari in Africa viaggia con una compagnia turistica e vengono accompagnati da guide professionali che fanno...

Gli 11 migliori musei New York

New York è una città vivace e piena di vita. Le sue principali attrazioni sono note in tutto il mondo. Compaiono spesso nei film...