Il tuo esperto dei

Safari in Africa

Guida di viaggio

Benvenuto nel mondo dei safari in Africa

L’Africa dei safari inizia a sud del deserto del Sahara.

Uganda e Ruanda sono gli unici paesi dove si possono ancora vedere i gorilla di montagna nel loro habitat naturale.
Più a est, Kenya e Tanzania, sono le destinazioni classiche per chi vuole mettere piede per la prima volta nell’Africa più selvaggia. Parchi, riserve nazionali, spiagge, e Kilimanjaro attraggono ogni anno milioni di visitatori da tutto il mondo.

Se il budget te lo consente, il Botswana sarà ben lieto di mostrarti i suoi epici safari sul delta dell’Okavango.  Il Botswana si incontra con la Zambia al cospetto delle Cascate Vittoria ed offre gite in canoa, rafting sulle rapide, body jumping e altro ancora.

Oppure scegli la Namibia, con i suoi parchi, riserve private, deserti, relitti ed etnie tribali.

Al di là del Canale del Mozambico, troviamo l’isola del Madagascar popolato da creature uniche quali sono i lemuri.

Infine, nella punta più a sud del continente, il Sud Africa fa da pardrone. Patria dei “Big Five” e meravigliose antilope in incredibili parchi nazionali e riserve private.

E per riposarti dai safari, perchè non sdraiarsi al sole o all’ombra di una palma alle Seychelles o alle Mauritius?

 

I paesi del safari in Africa

Sud Africa cosa vedere quando andare

Sud Africa

Il Sud Africa è una delle maggiori destinazioni per un safari inAfrica. Il  parco più famoso è il Kruger National Park, ricco di animali ed è una delle attrazioni iconiche del continente. Se cerchi l’avventura, allora non perdere il Blyde River Canyon. E’ il terzo canyon terzo più grande al mondo. Se vuoi un pò di vita urbana, Cape Town è fantastica, con negozi, pub, ristoranti e spiagge di sabbia bianca.

Cosa vedere in Kenya quando andare dove dormire parchi

Kenya

Il Kenya è una delle migliori destinazioni per la fauna selvatica in Africa, ed è particolarmente indicato per chi si avvicina al mondo del safari per la prima volta. Il parco iconico del paese è il Masai Mara che offre eccellenti avvistamenti con i grandi felini ed accoglie le mandrie durante la migrazione annuale degli gnu. Le spiagge lungo la costa sono il posto perfetto per rilassarsi dopo un safari pieno di emozioni.

Tanzania cosa vedere quando andare

Tanzania

La Tanzania è famosa per il suo circuito safari settentrionale che include i parchi iconici del Serengeti e del Ngorongoro, più il fenomeno naturale della migrazione annuale degli gnu. E se hai voglia di riposarti, con un veloce volo puoi raggiungere le splendide spiagge di Zanzibar. 

Tanzania cosa vedere quando andare

Botswana

Il Botswana è leader nel turismo esclusivo a basso impatto ambientale. Questo approccio ecologico punta a diffondere la voglia di vivere una vera esperienza nella natura selvaggia incontaminata. Il Chobe e la riserva di Moremi sono noti per l’abbondanza di animali selvatici. E un safari in mokoro è un must per scoprire la bellezza del delta dell’Okavango.

Namibia cosa vedere sicurezza

Namibia

La Namibia è caratterizzata dal suo habitat desertico. L’ambiente aspro fa da sfondo a un diverso tipo di safari. Le popolazioni animali sono più piccole, ma gli avvistamenti sono gratificanti. Per un autentico safari l’Etosha Park è l’ideale. Ma se cerchi qualche cosa di diverso, il Namib-Naukluft fa al caso tuo. 

Wildlife in Africa