Le 10 migliori escursioni nello Zion National Park

Lo Zion National Park è uno dei migliori parchi negli Stati Uniti dove fare escursioni. Dall’incredibile escursione su Angels Landing alla Riverside Walk per famiglie, fino alle avventure con zaino e sacco a pelo di più giorni. C’è qualcosa qui per tutti. Di seguito trovi le 10 migliori escursioni che puoi fare nel Parco nazionale di Zion. Questo parco relativamente piccolo è letteralmente pieno di alcune delle escursioni più emozionanti degli Stati Uniti.

 

Le 10 migliori escursioni nel parco nazionale di Zion

 

1. Weeping Rock

Il sentiero per Weeping Rock è una delle escursioni più brevi che puoi fare nel parco nazionale di Zion, e per questo può essere affollato. Il sentiero termina a Weeping Rock, un grande strapiombo di roccia che gocciola dall’acqua.

Il sentiero parte da dalla fermata della navetta e, dopo una camminata in salita arriverai fino a Weeping Rock.È una camminata in salita faticosa ma poiché è breve, è gestibile per la maggior parte delle persone. Inoltre, il sentiero è quasi tutto su strada asfaltata.

Distanza: 0,6 km
Durata: 0,5 ore
Difficoltà: è una ripida salita verso Weeping Rock
Zion Shuttle Stop: Weeping Rock, fermata n. 7

 

2. Canyon Overlook Trail

Il Canyon Overlook Trail è una gemma di un’escursione nel Parco nazionale di Zion. È breve, è divertente e ti porta in un fantastico punto panoramico che domina Zion Canyon. Questa è un’escursione perfetta per tutte le età e livelli di abilità. Quindi, se questa è la tua prima volta a Zion, inserisci il Canyon Overlook Trail nella tua lista delle cose da fare.

Distanza: 1 miglio
Durata: 1 ora
Difficoltà: facile
Punto di partenza: Highway 9, a est del tunnel del Monte Carmelo

 

3. Emerald Pool Trail

Il sentiero per le piscine di smeraldo è una delle escursioni più popolari a Zion. Questa è una pista che inizia facile e diventa più faticosa più si va avanti. Da Zion Lodge è facile raggiungere a piedi le Lower Emerald Pools. Dopodichè, il sentiero inizia a salire, ma lo scenario migliora. L’ultima salita alla Upper Emerald Pool è più impegnativa, ma ti conduce in una grande piscina circondata su tre lati da alte scogliere.

Il modo più popolare per fare un’escursione alle piscine di smeraldo è dal Zion Lodge. Puoi anche raggiungere le piscine tramite il Kayenta Trail dal The Grotto.

Distanza: da 1,5 a 3 miglia, a seconda del percorso scelto
Durata: da 2 a 4 ore
Difficoltà: facile a faticoso
Zion Shuttle Stop: Zion Lodge, fermata # 5 o The Grotto, fermata n.6

 

4. Riverside Walk

Questo sentiero pianeggiante e lastricato segue il fiume Virgin e termina dove inizia The Narrows. Questa facile escursione è perfetta per tutte le età e tutti i livelli di abilità.

Distanza: 2,2 miglia andata e ritorno
Durata: 1,5 ore
Difficoltà: facile
Zion Shuttle Stop: Tempio di Sinawava, fermata n.9

 

5. Hidden Canyon

L’escursione all’Hidden Canyon è molto divertente, con sentieri che si aggrappano al lato di una scogliera e un canyon panoramico da esplorare.

Le sezioni di questa escursione sono simili a Angels Landing, con percorsi che possono provocare vertigini, ma puoi aiutarti aggrappandoti alle catene per mantenere l’equilibrio. Con questo sentiero non avrai una vista come quella che avresti percorrendo la Angels Landing, ma Hidden Canyon è meno affollata, il che rende l’esperienza piacevole.

Distanza: 3 miglia
Durata: da 2 a 3 ore
Difficoltà: moderata
Zion Shuttle Stop: Weeping Rock, fermata n.7

 

6. Angels Landing

Angels Landing è l’escursione più popolare nel Parco nazionale di Zion. L’ultima salita dell’escursione prevede il passaggio su una stretta cresta sopra il fondovalle. Con sezioni di arrampicata su roccia a catena assistita, viste mozzafiato e altezze che inducono vertigini, questa è davvero un’escursione emozionante.

Per chi è alla ricerca di avventure, questa è sicuramente un’escursione eccezionale da inserire nella lista dei desideri.

Distanza: 5,4 miglia
Durata: da 3 a 5 ore
Difficoltà: faticoso
Zion Shuttle Stop: The Grotto, stop n.6

 

7. Observation Point

Per una vista mozzafiato sul Parco nazionale di Zion, Observation Point è il punto panoramico d’eccezione. L’intera escursione è una bellezza strabiliante, ma è impegnativa: 8 miglia di lunghezza e 2300 piedi di dislivello. Il sentiero è in costante salita, fino al punto panoramico finale. Questa è un’escursione classica a Zion e vale la pena dedicare tempo e fatica, soprattutto se si desidera una vista impareggiabile su Angels Landing e sul resto del Parco nazionale di Zion.

Distanza: 8 miglia
Durata: da 4 a 6 ore
Difficoltà: faticoso
Zion Shuttle Stop: Weeping Rock, fermata n.7

 

8. The Narrows

Per milioni di anni, il Virgin River si è fatto strada attraverso strati di roccia, formando The Narrows Zion. Questo canyon si snoda per chilometri, creando uno dei sentieri escursionistici più singolari al mondo.

Per molti escursionisti, The Narrows è un’escursione imperdibile. Questa è l’escursione per eccellenza nel canyon. È stimolante, è mozzafiato nella sua bellezza e rende l’esperienza davvero memorabile. Esistono due modi per scalare gli Zion Narrows: dal basso verso l’alto o dall’alto verso il basso.

  • The Narrows dal basso verso l’alto: Questo è il modo più popolare per fare escursioni nei Narrows. Lungo la strada, potrai vedere alcuni dei migliori scenari di Narrows, tra cui Wall Street. Wall Street è la sezione iconica in cui il canyon diventa molto stretto e le pareti di roccia a strapiombo si chiudono in alto. È uno spettacolo fantastico da vedere.

Distanza: fino a 12 miglia (a Big Springs e la deviazione attraverso Orderville Canyon); puoi tornare indietro quando vuoi.
Difficoltà: varia a seconda della portata del Virgin River, ma nel complesso è da facile da moderata. La sezione più impegnativa è Wall Street, dove possono esserci sezioni di acque profonde (o più alte). Nessun permesso necessario.
Zion Shuttle Stop: Tempio di Sinawava, fermata n.9

  • The Narrows dall’alto verso il basso: L’escursione degli Narrows dall’alto verso il basso è un viaggio di 16 miglia che ti porta dal Ranch di Chamberlain al Tempio di Sinawava. Può essere fatto come un’escursione di un giorno o come un viaggio di zaino in spalla di due giorni. È necessario un permesso per entrambe le opzioni.

Distanza: 16 miglia
Durata: da alcune ore a due giorni (zaino in spalla dall’alto in basso)
Difficoltà: faticoso
Punto di partenza: Chamberlain’s Ranch (fuori dallo Zion National Park)

Approfondimento: The Narrows Zion: una guida dettagliata

 

9. The Subway

Simile ai Narrows, the Subway è un’escursione nella forcella sinistra del North Creek. Il modo classico di fare un’escursione qui è dall’alto verso il basso. Ma si tratta di un’escursione tecnicamente impegnativa che richiede abilità di canyoning ed esposizione all’acqua fredda. Tuttavia, the subway può essere percorsa dal fondo, il che elimina la discesa in corda doppia e le nuotate fredde, ma ti perderai alcune delle parti più belle del canyon.

Distanza: 10 miglia (dall’alto in basso)
Durata: tutto il giorno
Difficoltà: faticoso

 

10. West Rim Trail

Il West Rim Trail è un’escursione di lunga distanza attraverso il Parco nazionale di Zion. Con panorami mozzafiato, pochissimi escursionisti sul sentiero. Il West Rim Trail può essere percorso come un’escursione di una lunga giornata o come due giorni di viaggio di andata e ritorno.

Distanza: 17 miglia
Durata: da 9 a 12 ore
Difficoltà: faticoso

 

Le migliori escursioni per le famiglie:

  • Riverside Walk
  • Weeping Rock
  • Emerald Pools
  • Canyon Overlook Trail

 

Le migliori escursioni per i panorami: 

  • Observation Point
  • Angels Landing
  • West Rim Trail
  • Canyon Overlook Trail

 

Le migliori escursioni per gli avventurieri:

  • The Subway
  • The Narrows
  • Angels Landing
  • Hidden Canyon

 

Consigli per le escursioni nello Zion National Park:

  • Inizia presto alla mattina. Per la migliore esperienza, programma di essere su una delle prime navette della giornata. Questo è molto importante se hai intenzione di fare un’escursione sui sentieri più popolari, come Angels Landing e Zion Narrows dal basso verso l’alto.
  • Il periodo migliore per visitare il Parco nazionale di Zion è durante i mesi primaverili e autunnali. Il tempo sarà caldo durante il giorno e fresco di notte. Durante i mesi estivi, le temperature possono salire e vi è il rischio di inondazioni improvvise. L’inverno è un buon momento per visitare Zion, se non ti dispiace trovare basse temperature.

Articoli recenti

Gombe National Park

Il Gombe National Park è il parco più piccolo della Tanzania ed è uno dei gioielli meglio custoditi del paese. Situato vicino al confine...

La Columbia Icefields Parkway: guida di viaggio

La Columbia Icefields Parkway in Canada è una delle migliori strade panoramiche del mondo. Se stai pianificando il tuo viaggio nelle Montagne Rocciose canadesi, sei...

Animali Canada

Il Canada è una vasta nazione che si estende dal confine settentrionale degli Stati Uniti, attraversa vaste praterie, montagne monumentali, foreste lussureggianti e tundra...

Montagne Rocciose Canadesi

Stai programmando un viaggio nelle Montagne Rocciose Canadesi ma non sai da dove cominciare? Vuoi visitare i posti migliori di Jasper, Yoho, Kootenay o...

Safari in Africa: le regole da rispettare

La maggior parte delle persone che fanno un safari in Africa viaggia con una compagnia turistica e vengono accompagnati da guide professionali che fanno...

Gli 11 migliori musei New York

New York è una città vivace e piena di vita. Le sue principali attrazioni sono note in tutto il mondo. Compaiono spesso nei film...