Escursioni giornaliere da Vancouver

Vancouver è una delle città più gettonate tra i turisti del Canada. Ogni anno milioni di persone da tutto il mondo arrivano in questa splendida città sulla costa della British Columbia per esplorarla in lungo e in largo. Ma Vancouver non è solo bellissima, ma è anche la base di partenza di numerose gite giornaliere volte all’esplorazione dei suoi dintorni. Vancouver si trova in una posizione veramente strategica. E’ immersa nel paesaggio naturale incontaminato della costa occidentale, caratterizzata da pittoreschi villaggi sul mare, con una delle più grandi stazioni sciistiche del Canada che fa da sfondo. Quindi hai solo l’imbarazzo della scelta e tempo per annoiarti non ne avrai sicuramente. Viste le numerose attività che offre questa città, di seguito trovi le migliori escursioni giornaliere da Vancouver che ti consiglio di fare durante il tuo prossimo viaggio in Canada.

 

Escursioni giornaliere da Vancouver

 

Whistler

Whistler è la più grande stazione sciistica del Nord America. Ha raggiunto l’apice della sua notorietà grazie alle olimpiadi invernali del 2010.

Oltre alle sue interminabili piste da discesa e sci da fondo, Whistler comprende anche un parco per slittini e chilometri di piste da esplorare con le ciaspole.

Inoltre, la zona pedonale di Whistler offre un ristorante premiato, apres ski bar e club che rendono la città una destinazione appetibile anche per i non sciatori.

Ma Whistler attrae moltissimo anche in estate. L’area è ricca di laghi, campi da golf, e chilometri di sentieri escursionistici da esplorare a piedi o in mountain bike.

Vancouver è perfettamente collegata a Whistler grazie agli autobus di Epic Rides che partono da ben quattro diverse località di Vancouver. Il costo è di 25 CAD per andata e ritorno.

 

Squamish

Tra Vancouver e Whistler, c’è Squamish e lì vicino c’è Britannia Mining Museum, molto interessante per conoscere la storia delle miniere e puoi prendere il tour nel bus sotterraneo per entrare in una vera miniera e scoprirne i suoi segreti.

Squamish è una cittadina a nord di Vancouver, nella British Columbia. Il punto forte di Squamish è The Chief, un monolito di granito che attira scalatori ed escursionisti, incluso il sentiero che raggiunge la Sea to Sky Gondola con vista sulle imponenti cascate di Shannon. Tutta la zona è circondata da meravigliose piste ciclabili per gli appassionati di mountain bike.

La città di Squamish è una graziosa cittadina dove pranzare e sorseggiare un buon bicchiere di vino o una birra in uno dei famosi birrifici nella zona.

 

Steveston

A circa 20 minuti di auto da Vancouver, si trova il villaggio di pescatori di Steveston. Dopo una rapida occhiata al museo della Cannery del Golfo di Georgia, un buon pranzo a base di pesce sul molo, accompagnato da una buona birra al Britannia Brewing è un must a Stevenson.

 

Port Moody

Facilmente raggiungibile con lo Skytrain di Vancouver, un’altra interessante escursione giornaliera da Vancouver è Port Moody, con vista panoramica sul fiordo. Se ti piace la birra, qui trovi alcuni ottimi birrifici locali in Murray Street.

 

Horseshoe Bay

A soli 30 minuti dal centro di Vancouver trovi il villaggio di Horseshoe Bay, facilmente raggiungibile con l’autobus 257. Dal villaggio puoi prendere il traghetto per l’isola di Bowen o a Langdale. Entrambi sono luoghi perfetti per rilassarti e passeggiare.

Se prendi il traghetto da Sunshine Coast raggiungi Langdale e poi la pittoresca cittadina di Gibsons, nota per i suoi birrifici e una comunità artistica vivace.

 

Bellingham

Bellingham è una città costiera nello Stato di Washington, vicino al confine canadese, a sud di Vancouver.

Essendo una città universitaria, è popolata da giovani artisti eccentrici che abitano in edifici Art. Come un po’ tutte le piccole città a nord del confine, la zona di Bellingham offre un’eccellente gamma di birrifici artigianali.

La città è abbastanza contenuta e la puoi visitare a piedi o in bicicletta sull’Amtrak che collega la stazione al centro della città (meno di 20 minuti per percorrerla).

 

Ciao, sono Francesca, ma tutti mi chiamano semplicemente Francy.  Nel mio cuore c’è l’Africa, la natura e il wildlife. Avevo un lavoro sicuro che amavo molto, ma le circostanze e le emozioni mi hanno portato a chiudere quel capitolo della mia vita, per aprirne uno migliore. Ed ora, uno ad uno, sto realizzando tutti i miei sogni. Sono partita per il Sud Africa ed ho conseguito la certificazione FGASA Level 1, diventando così una Safari Guide. Ora giro per il mondo senza vincoli e limiti, mossa solo dall’ardente desiderio di vivere le mie più profonde emozioni in totale libertà. 

Francy