Yosemite National Park: come pianificare la visita

Home » Stati Uniti » Yosemite National Park: come pianificare la visita

Se stai programmando un viaggio a Yosemite National Park, negli Stati Uniti d’America, questo post fa al caso tuo. Qui troverai tutte le informazioni su quando andare, dove alloggiare, come arrivare, dove mangiare e molto altro. Tutte informazioni utili che ti possono servire durante la tua pianificazione del viaggio.

Il Parco Nazionale di Yosemite copre più di 3.000 chilometri quadrati di terra attraverso la Sierra Nevada Mountain Range, nella California centrale, e ha molto da offrire: dalle cascate più alte del continente al più grande monolite di granito del mondo e alle gigantesche Sequoie. Inoltre, oltre il 95% del parco è classificato come deserto, il che lo rende un luogo eccezionale per escursioni ed esplorazioni. L’aspro paesaggio montano è disseminato da migliaia di laghi e stagni, due grandi fiumi, prati, zone umide, cascate e 1300 km di sentieri escursionistici.

 

Quando andare a Yosemite National Park

Il periodo più affollato è, ovviamente, l’estate. Ma i periodi migliori per visitare il Parco Nazionale di Yosemite sono il mese di maggio e il mese di settembre, quando il parco è accessibile e non ci sono troppi visitatori in giro.

Gran parte del parco è coperto di neve da novembre a maggio. Di conseguenza molte strade e sentieri sono chiusi in quel periodo.

In primavera, il clima più caldo scioglie la neve e le cascate del parco raggiungono la loro capacità massima. Mentre in autunno puoi goderti il parco lontano dalle folli estive e senza le gelide temperature invernali.

In estate, tutte le strade del parco sono aperte e l’intera area è accessibile per tutte le escursioni.

Se organizzi la tua visita per l’estate, ti consiglio di prenotare con mesi di anticipo, soprattutto se viaggi con un budget limitato, perchè i campeggi e i migliori hotel economici si riempiono in fretta.

 

Come arrivare a Yosemite National Park

 

L’aeroporto più vicino a Yosemite è l’aeroporto internazionale di Fresno, a circa 1,5 ore dall’ingresso sud del parco e a 2,5 ore da Yosemite Valley. Gli altri aeroporti nell’area sono a Merced, a circa 2 ore dalla Yosemite Valley e Modesto City-County Airport, a circa 2 ore di distanza.

Una volta che arrivi in aereoporto, la cosa migliore è noleggiare un’auto e guidare fino al parco. Da Fresno impiegherai circa 1,5 / 2 ore per raggiungere Yosemite lungo la strada CA-41 N.

Se sei a Sacramento, per arrivare a Yosemite ci vogliono circa 3-4 ore di macchina, percorrendo le strade CA-99 S e CA-120 E. Las Vegas, invece, è più lontana. Dista circa 5,5 / 6 ore di auto, tramite la US-95 N. Los Angeles e Yosemite richiede circa 4, 45-5 ore tramite la CA-99 N.

Se vuoi raggiungere Yosemite con i mezzi pubblici, puoi prendere l’Amtrak fino alla stazione ferroviaria di Merced e da lì prendere l’autobus linea blu YARTS per la Yosemite Valley, che costa $ 25 andata e ritorno. In alternativa puoi prendere la linea gialla, operativa solo da metà maggio a metà settembre, che parte da Fresno e arriva a Yosemite. Costa circa $ 30 andata e ritorno.

 

Come muoversi all’interno del Yosemite National Park

 

Il modo migliore per muoversi a Yosemite è in auto. Se non hai l’auto o non hai voglia di guidare, puoi fare affidamento sulle navette di Yosemite che girano per il parco.

Auto

Avere un’auto è essenziale per spostarsi a Yosemite, soprattutto se stai visitando al di fuori dei mesi estivi, quando le navette del parco e alcuni dei percorsi YARTS non sono disponibili. Se visiti in estate, avere una macchina può essere una seccatura per via dei parcheggi affollati. Per cui, per evitare la congestione stradale, ti consiglio di raggiungere al mattino presto le più famose attrazioni del parco.

Non ci sono servizi di autonoleggio vicino al parco. Di conseguenza, la soluzione migliore è noleggiare un’auto all’aeroporto o nella città da cui arrivi. Tieni presente che i noleggi di auto negli aeroporti internazionali sono più costosi rispetto ai noleggi negli aeroporti regionali vicini al parco. 

Da maggio / inizio giugno fino ad ottobre / inizio novembre tutte le strade all’interno del parco sono aperte per l’accesso ai veicoli. Le strade principali all’interno di Yosemite sono la Tioga Road, chiusa da novembre a maggio; Autostrada 140 da Merced alla Yosemite Valley; Autostrada 41 da Fresno, chiusa da Badger Pass a Glacier Point da novembre a maggio; e Highway 120 da San Francisco alla Yosemite Valley.

 

Navette del parco

Lo Yosemite Valley Shuttle, gestito dal National Park Service, offre un servizio gratuito da e per tutti i principali punti panoramici, negozi e alloggi all’interno della valle, dalle 7:00 alle 22:00. tutto l’anno.

C’è anche la navetta stagionale gratuita El Capitan, che ferma al trailhead Four Mile e al centro visitatori Valley da metà giugno a inizio ottobre. Altre navette stagionali includono la navetta Tuolumne Meadows (disponibile da metà giugno a inizio settembre) e la navetta Yosemite Ski & Snowboard Area (in servizio da metà dicembre a marzo).

Oltre alle navette NPS, lo Yosemite Area Regional Transportation System (YARTS) offre percorsi per e intorno al parco. Puoi prendere gli autobus YARTS da Sonora, Merced, Fresno e Mammoth Lakes direttamente al parco. Una volta all’interno, è possibile raggiungere punti di interesse come il centro visitatori Tuolumne Meadows o Half Dome Village. Le tariffe dipendono dalla destinazione. Ricorda: la linea blu (da Merced a Yosemite Valley) è l’unico autobus YARTS attivo tutto l’anno.

 

Yosemite National Park informazioni generali

Il parco nazionale di Yosemite è aperto tutto l’anno, tutti i giorni, 24 su 24. L’ingresso al parco è a pagamento e puoi acquistare il pass di 7 giorni o acquistare un abbonamento annuale presso qualsiasi stazione d’ingresso al parco.

Un pass per il parco costa $ 35 a veicolo e $ 30 per motocicletta (nessuna tassa per persona) ed è valido per sette giorni. Puoi anche acquistare lo Yosemite Pass per $ 70 e vale per visite illimitate per 12 mesi.

Il Yosemite National Park rientra tra i parchi dell’abbonamento annuale America the Beautiful (costo $ 80). Per cui, se hai intenzione di visitare più parchi degli Stati Uniti, valuta l’acquisto di questo pass. E’ valido per 12 mesi dalla data di acquisto e sostituisce il National Parks Pass e il Golden Eagle Pass.

Il prezzo dei biglietti d’ingresso sono destinati a progetti specifici che riguardano il parco, come le riparazioni stradali, il monitoraggio e la mitigazione delle risorse del parco, gli aggiornamenti del campeggio e il ripristino delle strutture del parco.

Avere una mappa con sè è sempre un’ottima idea. Puoi scaricarla dal sito ufficiale NPS.GOV.

 

Le migliori cose da fare a Yosemite

Oltre alle escursioni, ci sono un sacco di altre nelle attività da fare a Yosemite. Yosemite è piena di tonnellate di siti mozzafiato accessibili con o senza un tour come Glacier Point, Yosemite Valley, Yosemite Falls, Tunnel View, Half Dome, Sentinel Dome, Mist Trail, El Capitan, Tioga Pass e Vernal Falls.

Se vuoi esplorare il parco dai corsi d’acqua, non perderti il rafting sul fiume Merced o la pesca a mosca. Se ami l’avventura, impara le basi dell’arrampicata su roccia con la Yosemite Mountaineering School and Guide Service, o rilassati con una partita a golf al Wawona.

Per rinfrescarti dal calore estiva, puoi nuotare sulle spiagge sabbiose del fiume Merced o nell’area appartata di Tuolumne Meadows o High Sierra Camps. Ci sono anche delle piscine aperte tutti i giorni al Curry Village e allo Yosemite Lodge at the Falls.

E non dimenticare la ricca storia di Yosemite. Gli esperti stimano che l’area sia stata abitata per oltre 3000 anni. Includi anche un giro tra i numerosi musei del parco durante la tua visita. I più interessanti sono lo Yosemite Museum, il Pioneer Yosemite History Museum, il Museo e il Centro storico di Mariposa, il John Muir Geo Tourism Center e la galleria Ansel Adams.

 

Quanti giorni stare nel Yosemite National Park

Il Parco Nazionale  di Yosemite ricopre una vasta area. Anche se trascorressi un’intera settimana per l’esplorazione del parco, ti rimarrebbero ancora cose da fare.

Realisticamente parlando, la maggior parte dei visitatori dedica solo un giorno o due al parco.

 

Cosa fare a Yosemite in un giorno

Se hai intenzione di trascorrere un solo giorno a Yosemite, dovresti includere le principali attrazioni accessibili in auto, come Valley View, Tunnel View e Glacier Point.

Per maggiore praticità, potresti trascorrere la notte nel parco, in modo da non perdere tempo con il viaggio di ritorno. In alternativa, ci sono alcuni Yosemite Day Tours da San Francisco, che è l’opzione migliore se ti trovi in ​​città e non hai molto tempo a disposizione.

 

Cosa fare a Yosemite in due giorni

Se hai a disposizione due giorni per visitare Yosemite, puoi aggiungere una breve escursione, come il Mirror Lake, il Lower Yosemite Falls o il Bridalveil Falls. Oppure visitare alcuni dei luoghi più distanti come Mariposa Grove o Tuolumne Grove.

 

Dove dormire a Yosemite

All’interno di Yosemite National Park c’è una varietà di opzioni di alloggio, dai campeggi alle cabine accoglienti e agli hotel a cinque stelle. Essendo uno dei parchi più visitati degli Stati Uniti, gli alloggi si esauriscono velocemente. Questo significa che devi prenotare con largo anticipo per non rischiare di rimanere ‘a piedi’.

Un’ottima opzione di alloggio economico sono i campeggi. Il parco ospita ben tredici campeggi famosi, molti dei quali accettano le prenotazione: i campeggi Upper Pines, Lower Pines, North Pines e Crane Flat e metà dei Tuolumne Meadows. Le prenotazioni sono disponibili in blocchi di un mese alla volta, fino a cinque mesi in anticipo. Il 15 di ogni mese, alle 7:00, inizia il periodo di prenotazione. Durante il periodo da maggio a settembre, le prenotazioni vengono riempite entro il primo giorno in cui diventano disponibili.

Anche i campeggi che seguono la regola “primo arrivato, primo prende il posto in campeggi”, di solito si riempiono entro mezzogiorno (a volte anche prima) da aprile a settembre. È anche possibile accamparsi nel deserto, ma devi ottenere un permesso per poterlo fare.

Un lodge storico all’interno del parco è il Wawona Hotel. Fu costruito nel 1879, ed è uno dei rifugi di montagna più antichi della California. Si trova tra la Yosemite Valley e il Mariposa Grove of Giant Sequoias. Qui puoi trovare camere a prezzi ragionevoli con un autentico fascino in stile vittoriano.

Un’altro storico hotel a 5 stelle è l’Ahwahnee Hotel del 1927. Dispone di un’enorme Great Lounge e di una sala da pranzo, una straordinaria facciata in granito, soffitti con travi a vista e un esclusivo arredamento nativo americano.

Se non riesci a trovare un posto dove stare all’interno di Yosemite, puoi contare sulle molte piccole città sparse per la periferia. Se vuoi fare un’escursione sull’Alta Sierra al largo di Tioga Road, puoi prenotare un posto sul confine orientale del parco come Lee Vining o June Lake. Entrambi offrono prezzi convenienti.

 

Dove mangiare a Yosemite

Durante l’alta stagione (maggio-ottobre) ci sono una vasta gamma di opzioni per la ristorazione nel parco. Se sei alla ricerca di lusso dopo una lunga giornata nella natura selvaggia, non perderti la cena nella sala da pranzo dell’Hotel Ahwahnee. Dovrai però vestirti un pò elegante per entrare.

Altre opzioni sono il Wawona Hotel o il Mountain Room Restaurant, con una vista impareggiabile sulle cascate Yosemite.

Per qualcosa di più informale ed economico, puoi andare nella Yosemite Valley: troverai Degnan’s Deli per panini e insalate fresche, Degnan’s Loft Pizza per pizze fatte in casa, zuppe, insalate e antipasti o Village Grill Deck, per hamburger, panini o i loro famosi frappè. Per un caffè veloce o un cornetto, dai un’occhiata al Café Degnan.

Anche Curry Village offre una varietà di opzioni per la ristorazione come Pizza Deck, la cucina casalinga dal Curry Village Pavilion o panini grigliati dal Meadow Grill.

 

Sicurezza a Yosemite National Park

Di per sè il parco è sicuro, ma sei in montagna, quindi serve sempre un pò di attenzione.

  1. L’altitudine nel Parco nazionale Yosemite è di 2.621 m, e potresti aver bisogno di un pò di tempo per adattarti.
  2. Porta con te sempre l’equipaggiamento adeguato: scarpe da trekking, crema solare e molta acqua.
  3. Non conoscendo la zona, un uscire dai sentieri battuti. Inoltre, scegli le escursioni adeguate al tuo livello di preparazione fisica. Molti sentieri sono abbastanza faticosi.
  4. Il parco ospita da 300 a 500 orsi neri, non avvicinarti mai loro e conserva il cibo sia in un contenitore ben chiuso per non attirarli a te.
  5. I fulmini sono un evento comune nel parco, soprattutto nei pomeriggi estivi.
  6. Non dipendere dai telefoni cellulari per un GPS, il servizio spesso non funziona in molte parti del parco.
  7. Anche se i fiumi sembrano calmi, fai attenzione perchè la corrente sotterranea è molto più forte.
  8. Utilizza spray per insetti, zanzare e zecche all’interno del parco.
  9. Osservare le leggi e le regole relative a ciò che puoi fare, e cosa no. Avvicinarsi alla fauna selvatica e raccogliere piante, persino pigne, sono illegali. Se sei in campeggio, è illegale guidare fuoristrada. L’NPS avverte che anche gli articoli che non sono cibo, ma che hanno un odore, attraggono gli orsi. Di conseguenza tieni tutto ben chiuso e protetto. La mancata osservanza di tali regolamenti comporterà una forte sanzione.
  10. Permesso Yosemite Wilderness. Se vuoi campeggiare fuori dalle aree designate, devi ottenere prima un permesso. Ad eccezione dell’escursione Half Dome, per le escursioni giornaliere (senza pernottamento) non sono richiesti permessi per le aree selvagge.

Yosemite National Park Guida

Yosemite National Park presentazione

Cosa fare a Yosemite NP

Dove dormire a Yosemite NP