Glacier National Park cosa fare

Con montagne ricoperte di ghiacciai, splendidi laghi cristallini, splendidi paesaggi alpini e alcuni dei percorsi escursionistici più emozionanti del paese, non c’è da meravigliarsi che il Giacer National Park sia uno dei parchi  nazionali più visitati degli Stati Uniti.

Se vuoi vedere cascate, animali selvatici, foreste e monti innevati, inserisci il Glacier National Park nella tua lista. Questo è il tipo di parco nazionale che scatenerà in te la voglia di stare all’aria aperta tutto il giorno. Fai un giro in barca sul lago McDonald, pagaia in kayak sul lago Swiftcurrent o scegli tra epici sentieri escursionistici sparsi in tutto il parco.

 

L’entrata al Parco Nazionale di Glacier

Il Glacier National Park è aperto 365 giorni all’anno. Tuttavia, numerose strade del parco sono chiuse a causa della neve, da settembre a giugno. Per i dettagli completi, visita il sito Web del servizio del parco nazionale.

Il biglietto d’ingresso costa $ 35 per veicolo, ed è valido per 7 giorni.

 

Glacier National Park: cosa fare

Il Glacier National Park si trova nel nord del Montana, al confine con il Canada. Appena oltre il confine si trova il Parco nazionale dei laghi di Waterton. Insieme, questi due parchi formano il Waterton-Glacier International Peace Park, il primo parco internazionale per la pace al mondo.

Esistono diverse aree del Glacier National Park. La Going-to-the-Sun Road attraversa il centro del parco ed è la sezione più popolare e più affollata del parco. Appena a nord si trova Many Giacer, un’area ricca di fauna selvatica, con alcune delle migliori escursioni del Glacier. Two Medicine e North Fork sono aree più remote e tranquille.

Il parco è aperto tutto l’anno, tuttavia, la Gong-to-the-Sun Road, è aperta solo durante i mesi estivi (in genere da fine giugno / inizio luglio fino a metà ottobre).

Con una natura così incredibile, le attività all’aperto nel parco non mancano di certo. Alcune includono il backcountry camping, mountain bike, trekking, canottaggio, campeggio, pesca e attività guidate da ranger.

 

1. Going-to-the-Sun Road

Going-to-the-Sun Road non è solo il percorso più panoramico del Glacier National Park, ma è anche uno dei percorsi più belli degli Stati Uniti. Per 50 miglia, questa strada gironzola attraverso le montagne e sopra il Continental Divide. Raggiunge il Logan Pass, dove è possibile abbandonare la macchina, sgranchirsi le gambe, godersi la vista panoramica e persino scegliere tra numerosi sentieri escursionisti che partono da lì.

Per percorrere l’intera Going-to-the-Sun Road, sono necessarie circa due ore, a seconda del traffico e della frequenza con cui ti fermi per fare le foto. Aspettatevi molte auto su questa strada e frequenti ingorghi. Numerosi sono i tornanti dove è possibile parcheggiare, uscire dalla macchina e godersi in sicurezza la vista.

Regolamento per viaggiare sulla Going-to-the-Sun Road: I veicoli più lunghi di 21 piedi o più alti di 10 piedi non sono ammessi sulla strada. La strada è molto stretta con sporgenze rocciose, quindi i veicoli più grandi sono troppo grandi per attraversare questi punti stretti. Pertanto, se viaggi in ​ camper, molto probabilmente non sarai in grado di guidare lungo la Giong-to-the-Sun Road. Puoi comunque vivere l’esperienza prendendo la navetta del parco o un tour in autobus rosso.

 

2. Logan Pass

A 2025 metri, Logan Pass è il punto più alto della Going-to-the-Sun Road e parte del Continental Divide. Questo è il punto più alto del Glacier National Park che può essere raggiunto in auto.

Da qui, avari ampie vedute panoramiche del Glacier National Park. Le montagne frastagliate, i campi di fiori selvatici e la possibilità di vedere pecore bighorn, capre di montagna e altri animali selvatici sono le attrazioni principali.

Da Logan Pass partono due famosi sentieri escursionisti: Hidden Lake e il Highline Trail.

Parcheggiare al Logan Pass: Logan Pass è un luogo estremamente popolare nel Giacer National Park, non solo per i panorami ma anche per le escursioni. Se arrivi in macchina, puoi lasciarla nell’ampio parcheggio, che però, si riempie velocemente alla mattina presto. Per darti un’idea, in agosto, in alta stagione, alle 8 del mattino il parcheggio è già pieno. Per cui, arriva in macchina almeno per le 7.30 se vuoi trovare un posto. Altrimenti, dovrai parcheggiare su una curva lungo la Going-to-the-Sun Road e raggiungere Logan Pass a piedi.

 

3. Escursioni nel parco

Non c’è modo migliore per sperimentare la bellezza e la maestosità del Glacier National Park se non da un sentiero escursionistico. E ce ne sono molti tra cui scegliere. Sia che tu stia cercando una breve e facile escursione verso un lago alpino o un sentiero epico nel backcountry, hai molte opzioni a tua disposizione.

Tra le più belle escursioni trovi:

  • Trail of the Cedars: 1 miglio, pianeggiante, facile. Questo sentiero costiero e ghiaioso si snoda attraverso una fitta foresta di alberi di cedro. Il clou è la vista della gola di valanga. Questa è una pista ad anello e puoi percorrerla in entrambe le direzioni.
  • Avalanche Lake: 4,5 miglia, 700 piedi di dislivello, moderato. Questo sentiero inizia dal Trail of the Cedars e continua lungo Avalanche Creek fino a raggiungere il lago di Avalanche. È una bella escursione con vista su un lago incantevole.
  • Hidden Lake Overlook: 2,8 miglia, dislivello di 460 piedi, da facile a moderato. Questa è una delle escursioni più popolari nel Glacier National Park. Per arrivare al belvedere, dovrai percorrere un sentiero in salita sterrato e attraversare delle passerelle.
  • St. Mary Falls: facile. Dal piccolo parcheggio sulla Going-to-the-Sun Road, è una passeggiata prevalentemente in discesa fino alla cascata.
  • Highline Trail: Questa escursione ad anello è una delle migliori del parco. Inizia dal Logan Pass e percorrerai un sentiero che si snoda alle scogliere sopra Going-to-the-Sun Road per avere delle fantastiche vedute del parco.
  • Ghiacciaio Grinnell: faticosa. Questa escursione ha tutto: paesaggi alpini, cascate, laghi verde smeraldo, un ghiacciaio e la possibilità di avvistare la fauna selvatica.
  • Tunnel di Ptarmigan: 10,6 miglia, dislivello di 2300 piedi, faticoso. Questa è un’altra ottima escursione del parco. È meno trafficata rispetto ad altri sentieri della zona, quindi se ti piace l’idea di fare escursioni senza la folla, questa è una buona alternativa.

Approfondimento: Le migliori escursioni del Glacier National Park

 

4. Many Glacier

Questa è una delle zone più belle del Glacier National Park. Con enormi montagne innevate, laghi, cascate e, naturalmente, ghiacciai, questo è un paradiso per escursionisti.

Grinnell Glacier e Iceberg Lake sono le escursioni più popolari nella zona, ma ci sono letteralmente altre dieci escursioni tra cui scegliere. La maggior parte di essi sono escursioni più lunghe, ma sono incredibilmente attraenti.

Se hai intenzione di visitare Many Glacier con una gita di un giorno, prova ad arrivare li prima delle 8 del mattino. Il parcheggio disponibile non è molto grande.
Inoltre, la strada per Many Glacier è una strada asfaltata, ma con numerose buche e tratti accidentati. Non hai bisogno di un 4 × 4 per percorrerla, ma devi essere pronto a schivare un sacco di buche nel terreno e viaggiare a circa 25 miglia all’ora.

 

5. Two Medicine

Two Medicine è l’area del parco che è stata visitata per prima, prima che la Going-to-the-Sun Road fosse costruita nel 1932. Questa è una grande area nota per le escursioni giornaliere e per le avventure nel backcountry. E’ un’area più remota, per cui non vede così tanti turisti come la Going-to-the-Sun Road o Many Glacier, questa zona è fuori dai sentieri battuti.

 

6. Lake McDonald Valley

Il lago McDonald è il lago più grande del parco. Un tempo l’area era occupata da enormi ghiacciai, ora la valle è piena di splendidi panorami, sentieri escursionistici, piante, animali, chalet storici e il grande Lake McDonald Lodge, del 1914.

 

7. Tour sull’autobus rosso

Percorri con un autobus vintage degli anni ’30 il parco. Questa è considerata la più antica flotta di autobus da turismo in tutto il mondo.

Ci sono numerose opzioni di tour tra cui scegliere. Fai un giro panoramico lungo la Going-to-the-Sun Road, visita Many Glacier o Two Medicine. I tour possono durare fino a 9,5 ore, a seconda di quale scegli, con prezzi fino a circa $ 50 a persona. Prenota i tuoi biglietti in anticipo perché si esauriscono velocemente.

I tour vanno da fine giugno a metà settembre.

 

8. Wild Goose Island

Wild Goose Island è una piccola isola situata sul lago di Saint Mary ed è uno dei luoghi più fotografati del Glacier National Park.

Parcheggia nel piccolo parcheggio sulla strada Going-to-the-Sun, quello che si chiama “Wild Goose Island Lookout” su Google Maps. Avrai la vista che si vede in tutte le cartoline.

 

9. Tour in barca

Le prime cose che viene in mente quando si pensa al Glacier National Park sono montagne e ghiacciai. Ma questa è anche la terra dei laghi.

Se vuoi fare una pausa da strade panoramiche e sentieri escursionistici, considera di fare un giro in barca o noleggiare kayak per fare un’esperienza diversa.

In Many Glacier, puoi rilassarti e fare un giro in barca a Swiftcurrent o Josephine Lakes. È inoltre possibile noleggiare kayak presso il Many Glacier Hotel e kayak sul lago Swiftcurrent.

Anche Lake McDonald, Two Medicine Lake e Saint Mary Lake sono luoghi famosi per fare un tour guidato in barca o noleggiare kayak.

 

10. Waterton Lakes National Park

Il Glacier National Park e il Waterton Lakes National Park insieme formano il Waterton-Glacier International Peace Park.

Waterton Lakes si trova in Canada. Sembra una versione più tranquilla del Glacier National Park. Una delle cose migliori da fare è fare un tour guidato in barca sul lago Waterton. Attraverserai il confine degli Stati Uniti e vedrai il remoto Goat Haunt.

 

Come pianificare il tempo nel parco

Idealmente, pianifica di trascorrere almeno due giorni interi al Glacier National Park. Meglio se più tempo. Il parco ha veramente tanto da offrire che potresti trascorrere una settimana senza mai annoiarti.

Con un giorno a disposizione, percorri la Going-to-the-Sun Road e visita le attrazioni principali lungo il tragitto: Logan Pass, Hidden Lake, Lake McDonald, Trail of Cedars, Avalanche Lake e Saint Mary Lake. Se sei un escursionista, arriva al Logan Pass entro le 7:30 del mattino e fai l’escursione sull’Highline Trail.

Con due giorni a disposizione, trascorri la seconda giornata a Many Glacier e fai un’escursione su uno dei sentieri.

Con tre o più giorni a disposizione, visita con più calma Many Giacer, e aggiungi Two Medicine o visita il Parco nazionale dei laghi di Waterton.

Articoli recenti

Gombe National Park

Il Gombe National Park è il parco più piccolo della Tanzania ed è uno dei gioielli meglio custoditi del paese. Situato vicino al confine...

La Columbia Icefields Parkway: guida di viaggio

La Columbia Icefields Parkway in Canada è una delle migliori strade panoramiche del mondo. Se stai pianificando il tuo viaggio nelle Montagne Rocciose canadesi, sei...

Animali Canada

Il Canada è una vasta nazione che si estende dal confine settentrionale degli Stati Uniti, attraversa vaste praterie, montagne monumentali, foreste lussureggianti e tundra...

Montagne Rocciose Canadesi

Stai programmando un viaggio nelle Montagne Rocciose Canadesi ma non sai da dove cominciare? Vuoi visitare i posti migliori di Jasper, Yoho, Kootenay o...

Safari in Africa: le regole da rispettare

La maggior parte delle persone che fanno un safari in Africa viaggia con una compagnia turistica e vengono accompagnati da guide professionali che fanno...

Gli 11 migliori musei New York

New York è una città vivace e piena di vita. Le sue principali attrazioni sono note in tutto il mondo. Compaiono spesso nei film...