Grand Canyon Village

Il Grand Canyon Village è molto più di un semplice hotspot per curiosi avventurieri ed esploratori del Grand Canyon. Situato nel South Rim all’interno del Parco Nazionale del Grand Canyon, il Grand Canyon Village è la più grande città nel sistema del Parco Nazionale.

Nel Grand Canyon Village trovi tutto il necessario per le tue avventure nel Grand Canyon. Questo storico villaggio offre negozi eccellenti, ottimi ristoranti, campeggi, hotel stellati e ospita alcuni dei migliori punti panoramici del parco, tra cui Yavapai Point.

Inizia il tuo tour del Grand Canyon presso il centro visitatori. Qui puoi ritirare l’opuscolo del tour a piedi autoguidato con informazioni approfondite sul canyon e sulla sua storia. I punti salienti del tour includono il Bright Angel Lodge, El Tovar Hotel, Buckey O’Neill Cabin, Hopi House, Lookout Studio e Koll Studio. Scoprirai anche come il Grand Canyon Village si è sviluppato attorno alla ferrovia di Santa Fe a partire dal 1901. Fermati al rustico deposito ferroviario del Grand Canyon, che accoglie i passeggeri della ferrovia del Grand Canyon nel villaggio.

Ci sono molte attività da fare in zona, tra cui i tour in elicottero del Grand Canyon, passeggiate a cavallo, un viaggio panoramico in treno e i tour in mulo.

Ovviamente l’escursionismo non può mancare. Alcune delle migliori escursioni partono dal Village, come il Bright Angel Trail, South Kaibab Trail, Rim Trail e l’Hermit Trail.

Se non vuoi fare un’escursione nel canyon, puoi prendere la navetta gratuita del parco che corre tra il North Rim e il South Rim e fermarti nei punti panoramici mozzafiato.

 

Grand Canyon Village: cosa vedere

 

Hopi House

Situata proprio nel Grand Canyon South Rim, esattamente nel cuore del famoso Grand Canyon Village, Hopi House è una tappa iconica per i visitatori del Grand Canyon National Park. Venne progettata nel 1904 dal leggendario architetto Mary Colter, famoso per aver costruito anche il Bright Angel Lodge, il Desert View Watchtower, Hermits Rest, Lookout Studio e Phantom Ranch. Hopi House è una rappresentazione del XX secolo di un’abitazione di pueblo Hopi. Qui puoi esplorare i disegni interni di una casa indigena e ammirare  una vasta gamma di arti e mestieri locali esposti per la vendita.

 

Bright Angel Lodge

Il Bright Angel Lodge è stato il primo lodge nel South Rim disponibile per i primi turisti del Grand Canyon. E’ composto da un lodge principale circondato da diverse casette in legno. Lo stile architettonico unico del Bright Angel Lodge presenta molti elementi di ispirazione locale, come il camino nella hall principale che raffigura l’intera storia geologica del Grand Canyon, compresi i campioni di tutti gli strati di roccia dal bordo al fondo del Canyon.

E’ situato in cima al Bright Angel Trail Head, e ospita anche un famoso ristorante in stile familiare. Tutt’oggi è ancora un alloggio per i visitatori del parco, ed è molto richiesto. Tieni conto che se hai intenzione di dormire lì, dovrai prenotare con largo anticipo. Molti prenotano anche con un anno di anticipo.

 

Hotel El Tovar

El Tovar Hotel venne inaugurato nel 1905 ed è un incrocio tra uno chalet svizzero e una villa norvegese. Il designer Charles Whittlesey insieme ai suoi colleghi della Santa Fe Railway (il precursore della Grand Canyon Railway) e della Fred Harvey Company di albergatori, progettò El Tovar come “resort di destinazione”, con l’obiettivo di offrire comfort e lusso ai margini di una regione Americana selvaggia ma sorprendentemente affascinante.

El Tovar rimane ancora uno dei posti più lussuosi in cui soggiornare nel Grand Canyon, ma come Bright Angel Lodge, è spesso al completo con un anno di anticipo.

 

Kolb Studio

Costruito nel 1905 e situato all’inizio del Bright Angel Trail, il Koll Studio era, in origine, la casa e lo studio fotografico dei fratelli Emory ed Ellsworth Koll.

Il Koll Studio fu una delle prime attività commerciali del Grand Canyon e grazie alla loro intraprendenza e alla loro bravura, i fratelli Koll documentarono le prime spedizioni nel Grand Canyon a dorso di un mulo.

 

Lookout Studio

La ferrovia di Santa Fe assunse Mary Colter per costruire il famoso Lookout Studio nel 1914, con l’obiettivo di competere con il Koll Studio. Per questo, Lookout Studio venne realizzato strategicamente lungo il percorso del South Rim in modo da creare un collo di bottiglia che avrebbe rallentato e distratto i visitatori dal raggiungere il Koll Studio.

Il design utilizzato da Colter imita gli stili di costruzione dei nativi americani sud-occidentali del XII secolo, utilizzando le rocce native per imitare le strutture autoctone che sembrano fondersi con il Rim.

Lo Studio attualmente opera come negozio di articoli da regalo e stazione di osservazione.

 

Ciao, sono Francesca, ma tutti mi chiamano semplicemente Francy.  Nel mio cuore c’è l’Africa, la natura e il wildlife. Avevo un lavoro sicuro che amavo molto, ma le circostanze e le emozioni mi hanno portato a chiudere quel capitolo della mia vita, per aprirne uno migliore. Ed ora, uno ad uno, sto realizzando tutti i miei sogni. Sono partita per il Sud Africa ed ho conseguito la certificazione FGASA Level 1, diventando così una Safari Guide. Ora giro per il mondo senza vincoli e limiti, mossa solo dall’ardente desiderio di vivere le mie più profonde emozioni in totale libertà. 

Francy