Cosa vedere a Seattle in 3 giorni: itinerario dettagliato

Stai pianificando di trascorrere 3 giorni a Seattle? Ecco l’itinerario perfetto per te! Soprannominata la Città di Smeraldo, Seattle è la città ideale se mi la vita all’aria aperta grazie alla sua vicinanza a tre parchi nazionali: Mount Rainier, Olympic e North Cascades. se a questo aggiungi l’osservazione delle balene, l’ottimo caffè artigianale e i deliziosi frutti di mare sarà facile per te comprendere perché è una delle città più visitate degli Stati Uniti.

Ho avuto il piacere di trascorrere alcune settimane a Seattle con la possibilità di esplorare anche le aree circostanti. Ho imparato a conoscere piuttosto bene la città per questo sono certa che l’itinerario che trovi di seguito sarà un ottimo punto di partenza per la tua visita di Seattle.

Periodo migliore per visitare Seattle

Il periodo migliore per visitare Seattle va da settembre a ottobre, in particolare la primavera e l’autunno. Come per tutte le principali mete turistiche statunitensi ed europee, l’estate segna l’alta stagione per Seattle. Questo significa prezzi alle stelle e folla un pò ovunque.

Primavera e autunno offrono tariffe di alloggio più basse e temperature miti anche se probabilmente incontrerai pioggia e brezze più fresche.

Seattle CityPASS

Se hai intenzione di visitare almeno 3 delle principali attrazioni di Seattle puoi risparmiare acquistando un Seattle CityPASS. Il pass costa $ 99 per un adulto e $ 79 per bambino. L’ingresso al Seattle CityPASS include:

  • Space Needle
  • Acquario di Seattle
  • Museum of Pop Culture (MoPOP) o Woodland Park Zoo
  • Argosy Cruises Harbor Tour (o upgrade a una crociera di 2 ore)
  • Chihuly Garden and Glass Museum o Pacific Science Center

Il pass è valido per 9 giorni.

Itinerario per 3 giorni a Seattle

Con un lungo fine settimana a disposizione da trascorrere a Seattle, questo itinerario ti aiuterà a sfruttare al meglio i tuoi 3 giorni in città. Ho incluso le migliori cose da fare e vedere a Seattle, compresi i posti migliori dove mangiare e dove soggiornare a Seattle.

1° giorno a Seattle: Downtown

Il tuo itinerario dei 3 giorni a Seattle inizia con l’esplorazione del centro città, l’area in cui ci sono gli alti grattacieli che si affacciano su Elliott Bay ed è dove si concentrano alcune delle  principali attrazioni della città.

Visita il mercato di Pike Place

Nel cuore del centro di Seattle c’è il più iconico mercato della città, il Pike Place Market. Questo mercato non solo è una delle principali attrazioni di Seattle, ma è anche uno dei mercati pubblici più antichi degli Stati Uniti. Venne inaugurato nel 1907 e nel 1970 fu aggiunto al Registro nazionale dei luoghi storici della città.

Prenditi il ​​tuo tempo passeggiando tra le centinaia di bancherelle che vendono prodotti di ogni tipo, dalle prelibatezze agricole ai prodotti fatti a mano, alle opere d’arte, ai fiori e molto altro ancora.

Di praticole interesse è il Pike Place Farmers & Crafts Market, uno dei mercati artigianali più longevi degli USA. Venne aperto alla fine degli anni ’60 e ancora oggi puoi oggetti unici che troverai solo qui.

È anche il luogo in cui vedrai il famoso cartello del Public Market Center, accompagnato da un enorme orologio. Scattare una foto davanti ai cartelli iconici è una delle cose più turistiche da fare nel centro di Seattle.

Ammira lo Starbucks originale

Non puoi non aver sentito parlare di Starbucks, la famosa catena di caffetterie degli Stati Uniti che venne fondata proprio Seattle nel lontano 1971. Se sei amante del caffè non puoi saltare una visita al primo negozio, l’originale Starbucks.

Arriva presto perché molto probabilmente dovrai aspetterai in fila per almeno 45 minuti solo per scattare una foto o prendere un cappuccino.

Seattle Gum Wall

Se non sei troppo schizzinoso, il Seattle Gum Wall è una tappa divertente. È un vicolo pieno di centinaia di migliaia di pezzi di gomma masticata. E’ come una tradizione a Seattle: mastichi una gomma e poi la attacchi al muro…e viene considerata un’opera d’arte!

Si trova quasi direttamente sotto il mercato del pesce di Pike Place.

Great Wheel di Seattle

Proprio accanto al mercato di Pike Place c’è la Great Wheel di Seattle, una grande ruota panoramica che si affaccia sulla Elliott Bay e vanta una delle migliori viste della città.

Ti porterà in alto, sopra il bordo dell’acqua in una gondola chiusa (rendendola un’attività divertente da svolgere sia con il sole che con la pioggia) e offre ampie vedute dello skyline della città.

Fai un tour sotterraneo

Nel 1889 Seattle venne colpita da un grande incendio che rase al suolo gran parte della città. Un tour sotterraneo è l’unico modo per vedere le parti abbandonate della città, i resti dei vecchi palazzi e sperimentare attività paranormali che, secondo alcuni residenti, infestano ancora i luoghi sacri.

I tour durano una o due ore e includono una narrazione comica di fatti storici e di ciò che la gente del posto percepisce come anime che non hanno mai lasciato il sottosuolo. È inquietante ed esilarante allo stesso tempo.

Waterfront Park

Lungo Elliot Bay c’è il rinomato Waterfront Park, ricco di ottimi ristoranti e bar. E’ un bel posto dove passeggiare e rilassarsi. Oltre ad ospitare la Great Wheel, è anche il punto da dove partono i traghetti per Bainbridge Island, una piccola isola visibile da quasi tutti i punti più alti della città.

Puoi cenare al The Fisherman’s Restaurant e goderti il ​​tramonto dalla Great Wheel di Seattle.

Itinerario Seattle 2° giorno: Panorami, giardini e musei

Passeggia nel Parco Olimpico delle Sculture

L’Olympic Sculpture Park è stato creato dal Seattle Art Museum come uno spazio verde dove le persone potevano godersi la vita all’aria aperta mentre osservavano l’arte scultorea di livello mondiale. Ospita sculture permanenti e incorpora un programma a rotazione di nuove opere d’arte.

Sali sullo Space Needle

A soli 10 minuti a piedi dal parco delle sculture c’è Space Needle, una delle attrazioni  più iconiche della città. È stato costruito per l’Esposizione Mondiale del 1962 a Seattle e da allora si è evoluto.

La vista dalla piattaforma panoramica superiore è incedibile. Mentre la piattaforma inferiore presenta un pavimento girevole in vetro. Sarai a 518 piedi sopra la città!

In estate, il sole tramonta piuttosto tardi, ma nel resto dell’anno, lo Space Needle è un ottimo posto dove ammirare il tramonto. Quando visiti lo Space Needle, è meglio acquistare i biglietti in anticipo.

Visita un museo

Non troppo lontano dallo Space Needle ci sono una manciata di interessanti musei. Se hi voglia puoi scegliere di visitarne uno.

  • Chihuly Gardens and Glass Museum: Dale Chihuly è un artista nato a Tacoma, Washington, ed è diventato famoso per le sue impressionanti e grandi creazioni in vetro. Molte di queste creazioni sono oggi ospitate nel Chihuly Gardens and Glass Museum. Il museo combina opere d’arte in vetro con elementi naturali per offrire un’impressionante gamma di colori e presentazioni che fa proprio venir voglia di passeggiarci in mezzo. E’ una delle cose più popolari da vedere quando si trascorrono 3 giorni a Seattle.
  • Pacific Science Center
  • Seattle Children’s Museum
  • Museum of Pop Culture (MoPOP)
  • Bill and Melinda Gates Foundation Discovery Center

La maggior parte di questi musei può essere esplorata in poche ore, anche se il Pacific Science Center è un posto dove potresti facilmente trascorrere tutta la giornata.

Sali fino alla cima del Kerry Park

Se non sei troppo stanco e avanzi del tempo, dirigiti verso nord e cammina per 25 minuti ( o prendi un Uber) fino al Kerry Park. Dalla cima del Kerry Park potrai ammirare il Monte Rainier in lontananza, lo Space Needle, la maggior parte del centro e il Puget Sound. È una delle migliori cose gratuite da fare a Seattle.

Seattle Giorno 3: la fauna selvatica

Seattle Aquarium

Il Seattle Aquarium si trova proprio sul porto, affacciato sullo scintillante Puget Sound. L’acquario presenta numerose mostre sugli animali oceanici. Non appena giri intorno alla biglietteria, verrai subito accolto dalla vita marina del Seattle Aquarium. Entrerai in una grande stanza con un enorme acquario dal pavimento al soffitto che costituisce una delle pareti della stanza.

L’Acquario ospita sei mostre principali che insieme si concentrano sulle acque di Washington e sui suoi animali, sulle barriere coralline del Pacifico, sugli uccelli che vivono lungo la riva e su altri mammiferi marini.

All’ultimo piano puoi gustare uno spuntino, un panino o un caffè mentre ti godi la vista sull’acqua.

Osservare le balene al Puget Sound

Se gli acquari non ti entusiasmano molto, valuta l’idea di saperne di più sulla vita acquatica al Puget Sound (un’insenatura dello Stato di Washington che costeggia il centro di Seattle) attraverso una spedizione per l’osservazione delle balene.

Le balene vengono spesso avvistate mentre attraversano le acque dell’insenatura e i tour di partono dal Marina Beach Park di Edmonds, un sobborgo nord di Seattle, distante circa 30 minuti.

I tour di osservazione delle balene durano dalle quattro alle cinque ore e ti portano lungo lo stretto per avere la possibilità di vedere i mammiferi marini sia grandi che piccoli nel loro habitat naturale.

Il periodo migliore per l’osservazione delle balene a Seattle va da fine maggio a ottobre. È allora che puoi vedere le megattere e le balenottere minori che migrano insieme alle orche residenti tutto l’anno.

Scopri Pioneer Square

Dopo aver trascorso la mattinata all’insegna della vita marina, è il momento di andare verso Pioneer Square e passeggiare tra le strade della città vecchia di Seattle, dove la corsa all’oro di Seattle ebbe inizio nel lontano 1853. Ora puoi trovare Pioneer Square piena di piazze vecchio stile, bar hipster e fenomenali ristoranti locali.

Occidental Square

Concludi il tuo fine settimana di 3 giorni a Seattle nella vivace Occidental Square, a pochi minuti a piedi dal Pioneer Square. Troverai ogni genere di cose eclettiche: scacchi a grandezza umana, sculture, totem, vecchi edifici. Se ci vai durante i fine settimana estivi,  la piazza prende vita con musica e camion di cibo.

Giorni in più da trascorrere a Seattle?

Se hai uno o due giorni in più, assicurati di fare una gita a Bainbridge Island. Accanto al Seattle Aquarium si trova il terminal dei traghetti che collega il centro di Seattle con Bainbridge Island. Ci vuole meno di un’ora per attraversare il porto e raggiungere l’isola e lungo l’attraversata potrai ammirare viste spettacolari dello skyline della città.

Una volta sull’isola, puoi raggiungere a piedi il pittoresco centro cittadino. Fai un po’ di shopping, passeggia tra le gallerie d’arte e dirigiti verso la costa per ammirare i panorami.

Bainbridge è anche un ottimo posto per mangiare, soprattutto durante la stagione dei granchi, quando puoi ordinare il granchio di Dungeness appena pescato.

In alternativa, visita il vicino Olympic National Park. Ospita la foresta pluviale di Hoh, un progetto di conservazione del paesaggio sonoro che mira a proteggere l’area da tutti i suoni prodotti dall’uomo.

Come arrivare a Seattle

La porta di accesso a Seattle è l’aeroporto internazionale di Seattle-Tacoma (SEA).

Volare a Seattle da altre città degli Stati Uniti è davvero conveniente. Puoi volare da New York a Seattle per soli $ 250 andata e ritorno o da Washington DC a Seattle per soli $ 350 andata e ritorno.

Come spostarsi a Seattle

Seattle è una grande città, fare affidamento solo sui propri piedi è difficile ed estnuante. Fortunatamente Seattle vanta un discreto sistema di trasporto pubblico. formato dalla rete metropolitana di autobus e ferrovia. Acquista una carta ORCA per pagare la tariffa su Sound Transit, Community Transit, Everett Transit, King County Metro, Kitsap Transit, Pierce Transit, Seattle Street Car, Seattle Monorail, King County Water Taxi e Washington State Ferries.

Dove alloggiare a Seattle

Se è la tua prima visita di Seattle, probabilmente ha più senso rimanere a Union Square. Dormire nei paraggi di Union Square, significa essere vicino alle fermate dei trasporti pubblici, al Pike Place Market e a una miriade di bar e ristoranti.

Ecco 3 opzioni popolari e ben recensite per soggiornare a Union Square:

  • Economico – Green Tortoise Hostel Seattle: Questo ostello molto apprezzato si trova a solo un paio di isolati da Like Place Marker e offre un alloggio conveniente per i viaggiatori con un budget limitato. Sono disponibili sia camere in stile dormitorio che camere private.
  • Fascia media – Executive Hotel Pacific: è un hotel eccezionale ospitato in un vecchio edificio, a pochi isolati da tutta l’azione del mercato di Pike Place e dall’Alaskan Way Waterfront.
  • Fascia media – The Palihotel: con 96 camere arredate in modo eclettico, il Palihotel ha un’atmosfera intima pur offrendo un ristorante in loco, un bar e una posizione proprio accanto alle principali attrazioni di Seattle.
  • Fascia Media – Hotel Theodore: è un hotel situato in una posizione centrale a pochi passi da molte attrazioni famose della città come lo Space Needle, il mercato di Pike Place, Capitol Hill e Pioneer Square. Si trova in un vecchio edificio in mattoni, quindi potrai assaporare sicuramente la vecchia atmosfera di Seattle.
  • Lusso – Seattle Marriott Waterfront: goditi le viste panoramiche sull’acqua della baia di Elliott soggiornando in questo hotel ben arredato situato a pochi passi a nord del mercato di Pike Place. Il lussuoso hotel dispone di un bar, di un ristorante e di un’affascinante piscina che si estende dall’interno verso l’esterno.
  • Lusso – The Edgewater: è uno dei pochi hotel nel centro di Seattle direttamente sulla baia di Elliott. Offre viste incontaminate delle isole dall’altra parte e del Monte Rainier in lontananza.

Per maggiori dettagli sulle aree e hotel in cui dormire a Seattle, ti invito a leggere la nostra guida dettagliata qui.

Altri articoli

I migliori Hotel a Rovaniemi: quale scegliere?

Rovaniemi è famosa in tutto il mondo per il suo Villaggio di Babbo Natale. Ma questa incantevole città finlandese situata ai margini del Circolo...

Dove dormire a Perth: le migliori aree e hotel

Stai programmando di visitare Perth durante la tua prossima vacanza in Australia e ti stai chiedendo quale sia il posto migliore in cui soggiornare?...

Dove dormire a Flagstaff: le migliori aree e hotel

Flagstaff potrebbe non essere una delle destinazioni più famose dello Stato dell'Arizona, ma questo non significa che non valga la pena visitarla, soprattutto se...