Racetrack Playa nella Death Valley

In una remota area del Parco nazionale della Death Valley c’è un luogo con un mistero di vecchia data che lo circonda: Racetrack Playa. Con le sue 3 miglia di lunghezza, Racetrack Playa nella Valle della Morte, è anche noto come il “luogo di spostamento delle rocce”.

Il Parco Nazionale della Valle della Morte è pieno di luoghi insoliti da visitare e Racetrack Playa è uno dei più bizzarri. Questo è il posto dove vedere quelle misteriose pietre veliche, quelle rocce che in qualche modo scivolano su questa superficie asciutta e fangosa, lasciando dietro sé la scia dello spostamento.

Questo non è un posto che puoi visitare se non hai niente da fare. Arrivare a Racetrack Playa richiede una pianificazione. E’ un’area remota e l’unico modo per arrivarci è tramite strade lunghe, accidentate, rocciose che  attraversano un paesaggio remoto. In questa escursione, il viaggio fa parte dell’avventura.

 

Che cos’è Racetrack Playa

 

Racetrack Playa è un lago asciutto, noto anche come play, situato nella Death Valley. E’ stato creato quasi 10.000 anni fa e l’area, nel tempo, ha subito cambiamenti climatici da caldi a freddi o umidi. A causa di questi cambiamenti climatici, il lago alla fine evaporò, lasciando dietro di sé una superficie ricoperta di esagoni di fango marrone che conferiscono al playa il suo aspetto caratteristico.

La superficie è molto dura e quando ci si cammina sopra non si lasciano impronte. Tuttavia, durante i brevi periodi in cui il playa è bagnata (riceve precipitazioni nei mesi estivi e invernali), camminare sulla superficie bagnata crea impronte sgradevoli e fangose ​​che possono richiedere anni per cancellarsi.

L’area è abbastanza grande. Circa 3 miglia di lunghezza (da nord a sud) e 2 miglia di larghezza (da est a ovest), ed è estremamente piatta.

 

Cosa fa spostare le pietre?

Per anni, ci sono state molte teorie dietro ciò che fa muovere queste rocce sulla superficie asciutta della playa. Venti simili a uragani, persone, ghiaccio e animali erano tutti nella lista come potenziali cause.

Il mistero è stato risolto nel 2014 quando i ricercatori hanno monitorato le rocce utilizzando attrezzature scientifiche. Quando piove, Racetrack Playa diventa un lago poco profondo. Di notte durante l’inverno, l’acqua si congela, intrappolando le rocce nel ghiaccio. Il giorno successivo, mentre la superficie si riscalda, il ghiaccio si rompe e una brezza costante spinge le rocce su questa superficie bagnata e scivolosa. Queste rocce possono spostarsi fino a diverse centinaia di piedi in un giorno!

 

Come arrivare a Racetrack Playa

Come accennato, Racetrack Playa si trova in una zona remota nella parte settentrionale della Death Valley. Se viaggi da Fornace Creek nella Death Valley centrale, prendi Scotty’s Castle Road a nord, dalla CA-190 fino al cratere Ubehebe. Da qui, prendi la Racetrack Valley Road non asfaltata per 26 miglia.

26 miglia non sono molte, ma si trovano su una strada sterrata. Per cui, per percorrere queste 26 miglia impegnerai circa 1,5-2 ore. Da Fornace Creek, ci vogliono circa 3,5 ore per arrivare a Racetrack Playa.

Racetrack Valley Road è una strada molto accidentata. È coperta di ghiaia e rocce taglienti. Queste rocce sono famose per bucare le gomme. Per cui, bisogna andare molto piano. Per percorrerla si impiega tra 1,5 e 2,5 ore (solo andata). E’ vivamente consigliato di percorrerla con un veicolo 4 × 4.

Inoltre, in molti punti la strada è sufficientemente larga per un solo veicolo alla volta. Per cui devi essere pronto a salire sull’argine di ghiaia o attendere in un tratto più ampio della strada per far passare il traffico in arrivo.

Infine, non c’è copertura cellulare. Quindi, se ti becchi una gomma a terra o rimani bloccato, potresti aspettare parecchio l’assistenza. E’ auspicabile avere con sé almeno una gomma di ricambio e saperla cambiare.

 

Visitare Racetrack Playa

Ci sono essenzialmente due aree separate a Racetrack Playa, il nord e il sud. Nel nord trovi la Grandstand, mentre l’area meridionale ospita il “luogo delle rocce in movimento”.

Grandstand

Quasi immediatamente dopo aver superato la Teakettle Junction puoi già vedere la Grandstand in lontananza. Con un’area di parcheggio sulla destra, con una serie di cartelli informativi per conoscere l’area prima di camminare sulla playa.

La Grandstand è un grande affioramento roccioso scuro (monzonite al quarzo) nel mezzo della play che offre delle splendide viste sulla circostante pista di Playa. È divertente arrampicarsi se vuoi avere una vista su tutta l’area. L’area è molto desolata e silenziosa. Non ci sono animali, non ci sono autostrade lontane. Ti senti davvero come se fossi nel bel mezzo del nulla.

Il luogo delle rocce in movimento

Dopo aver terminato a Grandstand, continua su Racetrack Valley Road fino al parcheggio successivo. Questo è il posto migliore per trovare le misteriose rocce in movimento, le pietre veliche. E’ questo il luogo di Racetrack Playa in cui si muovono le rocce e il motivo per cui la maggior parte dei turisti si affolla nell’area. Per vedere le pietre veliche basta che scendi dalla macchina e già inizierai a vedere varie rocce sulla play in lontananza con le loro scia. Alcune rocce sono grandi, altre piccole, ma ognuna fornisce un’immagine sconcertante che va contro tutti i sensi comuni.

Divertiti a scattare foto e ad esplorare la zona. Una volta finito, torna al cratere di Ubehebe e considera di visitare il cratere se lo hai saltato.

 

Vale la pena visitare Racetrack Valley?

Se vai solo per scattare alcune foto di alcune rocce con le loro scia, potresti essere deluso. Certo, vedere i sassi a vela è molto bello, ma impronte, tracce di pneumatici e atti vandalici rovinano questa esperienza.

Però questa è una di quelle escursioni in cui il viaggio è importante quanto la destinazione. Una visita a Racetrack Playa non riguarda solo il vedere alcune pietre in movimento, ma anche la strada accidentata e avventurosa lungo Racetrack Valley Road e godersi l’isolamento della zona.

Prima di partire pensaci bene. Trascorrerai circa 6-7 ore in macchina, rimbalzando su strade polverose e bagnate, con il rischio di gomme a terra e problemi al motore, solo per vedere alcune rocce.

 

Racetrack Playa: consigli

1. Arrivare presto. Se sei il primo ad arrivare è un’esperienza fantastica, senza nessuno attorno.

2. Non lasciare traccia. Non muovere o disturbare le rocce. E se è bagnato, non uscire sulla Racetrack Playa. Le impronte lasciate nel fango rimangono per anni poiché l’area vede poca o nessuna pioggia e le impronte alterano il modo in cui le rocce si muovono. Inoltre rimani sulle strade designate e non guidare mai sulla playa.

3. Aspettati di trascorrere da una a due ore su Racetrack Playa. L’intera escursione può richiedere da 8 a 10 ore.

4. Viaggia su un veicolo a 4 ruote motrici con pneumatici ben messi. Assicurati di avere almeno una ruota di scorta. Anche sapere cambiare una gomma a terra aiuta. Se non sai come fare, salta la visita a Racetrack Playa. Le gomme a terra sono un evento comune su questa strada.

5. Lungo il percorso non ci sono benzinai, per cui assicurarti di avere il serbatoio pieno prima di lasciare Fornace Creek o Stovepipe Wells.

6. Porta con te cibo e acqua in abbondanza in caso tu rimanga bloccato per ore per problemi con l’auto. Non c’è copertura per il cellulare, quindi devi essere preparato ad eventuali problemi.

7. Se non hai un veicolo 4 × 4, puoi noleggiare una jeep a Fornace Creek e guidare fino a Racetrack Playa. Oppure, puoi anche prendere un tour a Racetrack Playa se questo è un posto che vuoi visitare ma non ti senti di arrivare fino là da solo.

Articoli recenti

Gombe National Park

Il Gombe National Park è il parco più piccolo della Tanzania ed è uno dei gioielli meglio custoditi del paese. Situato vicino al confine...

La Columbia Icefields Parkway: guida di viaggio

La Columbia Icefields Parkway in Canada è una delle migliori strade panoramiche del mondo. Se stai pianificando il tuo viaggio nelle Montagne Rocciose canadesi, sei...

Animali Canada

Il Canada è una vasta nazione che si estende dal confine settentrionale degli Stati Uniti, attraversa vaste praterie, montagne monumentali, foreste lussureggianti e tundra...

Montagne Rocciose Canadesi

Stai programmando un viaggio nelle Montagne Rocciose Canadesi ma non sai da dove cominciare? Vuoi visitare i posti migliori di Jasper, Yoho, Kootenay o...

Safari in Africa: le regole da rispettare

La maggior parte delle persone che fanno un safari in Africa viaggia con una compagnia turistica e vengono accompagnati da guide professionali che fanno...

Gli 11 migliori musei New York

New York è una città vivace e piena di vita. Le sue principali attrazioni sono note in tutto il mondo. Compaiono spesso nei film...