Ostelli a Oslo

Oslo è la magica capitale della Norvegia ed è sede di tanti siti meravigliosi da vedere e bellissimi luoghi all’aperto da esplorare. Sfortunatamente, Oslo, come tutta a Scandinavia, è una città molto costosa. Tuttavia, questo non deve scoraggiarti perché ospita una buona selezione di alloggi abbastanza economici, sia hotel che ostelli. Di seguito ci concentreremo sui migliori ostelli in cui puoi alloggiare durante la tua visita di Oslo. Ma se preferisci gli alberghi, qui trovi alcune proposte convenienti.

I migliori ostelli di Oslo

Oslo e la Norvegia sono destinazioni costose. E gli ostelli non fanno eccezione, però, molti si trovano in un’ottima posizione con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Quando scegli un ostello a Oslo, fai attenzione ai costi aggiuntivi. Alcuni alloggi potrebbero sembrare più economici, ma poi fanno pagare un extra per cose come l’attrezzatura da cucina, la biancheria da letto e la colazione.

Ostello Oslo Rønningen

Se sei interessato alle escursioni e alle attività all’aria aperta nei dintorni di Oslo, allora questo ostello della gioventù, vicino alla foresta Nordmarka, nel nord di Oslo, è perfetto.

Oslo Hostel Ronningen si trova in una posizione fantastica, completamente immerso nella natura. Fuori dall’ostello troverai sentieri e piste sia per il ciclismo che per l’escursionismo, e sarai anche a breve distanza da alcuni dei parchi nazionali più spettacolari della città.

Anche gli spazi condivisi sono molto buoni in questo ostello. Aspettati una sala TV, una biblioteca e una selezione di attività sportive tra cui ping pong, calcio e pallavolo.

L’ampia gamma di camere disponibili all’Oslo Hostel Ronningen rende la struttura perfetta per ogni genere di viaggiatore: single, gruppo di amici, coppie e famiglie. Le camere sono super moderne e puoi scegliere tra una selezione di dormitori di diverse dimensioni, oltre a una varietà di camere private tra cui camere singole, doppie e familiari.

L’ostello è aperto solo in estate e si trova all’interno degli edifici del campus della Rønningen Folk High School.

Ostello Anker

Un discreto ostello economico a Oslo è l’Anker Hostel, posizionato in un quartiere tranquillo con molti servizi nelle vicinanze. Situato a Grünerløkka, uno dei quartieri più alla moda di Oslo, sarai circondato da una varietà di boutique, ristoranti e fantastici bar, oltre ad alcun interessanti attrazioni come l’Oslo Spectrum, il Sentrum Scene e il Rockefeller.

Gli spazi in comune comprendono una biblioteca glamour, una spaziosa hall, una confortevole area lounge e un epico bar che vanta un’atmosfera vivace e un’ottima selezione di bevande. L’ostello dispone anche di un piccolo distributore di cibo presso la reception aperta 24 ore su 24

Le camere della struttura sono pulite, spaziose e ben riscaldate. Inoltre, si trova a solo 10 minuti a piedi per andare in centro.

HI Haraldsheim Hostel

Il famoso marchio di ostelli HI garantisce elevati standard di qualità nelle sue strutture e l’HI Haraldsheim Hostel non fa eccezione. La struttura rappresenta una sistemazione perfetta se viaggi con un budget limitato.

L’ostello è circondato dal verde del quartiere Grefsen di Oslo e rimarrai stupito dalle incredibili viste che potrai ammirare dallo splendido patio esterno e dall’incantevole giardino in loco.

La struttura offre un’ampia varietà di sistemazioni. Sia i dormitori che le camere singole sono di buona qualità, pulite, luminose e abbastanza confortevoli. Inoltre avrai a tua disposizione anche una cucina ben attrezzata dove potrai cucinare i tuoi pasti e interagire con gli altri ospiti.

Central City Hostel

Come probabilmente puoi capire dal nome di questo ostello, Central City Hostel è il luogo perfetto in cui soggiornare se hai voglia di immergerti nel trambusto del centro di Oslo. A pochi passi dalla struttura troverai attrazioni come il Museo Edvard Munch, oltre a caffè, bar e ristoranti tradizionali norvegesi.

Adorerai i servizi dell’ostello, le camere moderne, la boutique e una fantastica selezione di aree comuni. Ciò include un’accogliente sala TV, un ristorante e un’area bar.

Altri articoli

Cosa vedere a San Francisco in 3 giorni: itinerario dettagliato

Stai pianificando di trascorrere 3 giorni a San Francisco, in California? Ecco l'itinerario perfetto su cosa vedere in un fine settimana nella Città d'Oro. San...

Cosa vedere in Islanda in 7 giorni

L'Islanda è uno di quei paesi che una volta esplorato non vorresti più lasciare. E' pieno di panorami sbalorditivi con cascate scintillanti, spiagge di...

Dove dormire a Praga: aree e hotel

Con 8 diversi quartieri divisi dal fiume Moldava che attraversa il centro della città, ci sono tante opzioni su dove dormire a Praga. Ma...