Provincia dell’

Ontario

Guida di viaggio
cosa vedere in Ontario

Ontario

Ontario – Info generali

Capitale dell’Ontario: Toronto

Area: 1.080.000 mq circa

Popolazione: 13,5 millioni

Documenti di viaggio

Come cittadino italiano, se vuoi viaggiare in Canada come turista e soggiornare per un periodo inferiore a 90 giorni, avrai bisogno del passaporto e dell’autorizzazione elettronica di viaggio (eTA) (il visto non è necessario per soggiorni inferiori ai 90 giorni).

Passaporto: il passaporto deve avere validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel paese. 

eTA (electronic Travel Authorization): prima di imbarcarti sul volo diretto in Canada, dovrai ottene l’eTA. L’eTA si richiede online, tramite una procedura molto semplice e veloce. Per richiedere l’eTA sono necessari un passaporto valido, una mail valida (l’eTA viene spedita via mail) e una carta di credito (necessaria per effettuare il pagamento dell’eTA, 7 dollari canadesi). Se tutto è in regola, l’eTA arriva in giornata (o entro un paio di giorni in alta stagione).

Una volta ottenuto l’eTA, questa sarà collegata elettronicamente direttamente al passaporto e rimarrà valida per cinque anni o fino alla scadenza del passaporto.

La provincia dell’Ontario in Canada:

L’Ontario è la provincia più popolosa del Canada e la seconda più grande del paese. Il nome Ontario deriva dalla parola irochese “kanadario”, che significa “acque scintillanti”, per sottolineare il suo paesaggio ricco di splendidi laghi, come il Lago Superiore, il Lago Michigan, il Lago Huron, il Lago Erie e il Lago Ontario.

La provincia dell’Ontario si trova nella parte sud-est del Canada. Confina a nord con la Baia di Hudson, ad est con il Quebec, ad ovest con la provincia di Manitoba e a sud con la regione dei Grandi Laghi degli Stati Uniti.

E’ la seconda provincia più grande del Canada ed ospita alcune delle attrazioni più visitate del paese, come la rinomata metropoli di Toronto, la capitale federale del paese, Ottawa, le spettacolari Cascate del Niagara, il Bruce Trail (il sentiero pubblico continuo più antico e più lungo del Canada) e la natura incontaminata di Algonquin Park, ricco di magnifiche foreste e laghi incantati.

La sponda settentrionale del lago Ontario, oltre alla famosa Toronto, c’è tutta una fila di città manifatturiere, le cui attrazioni più popolari sono i Royal Botanical Gardens, e la città di Hamilton.

Periodo migliore per visitare l’Ontario: 

Il periodo migliore per visitare la provincia dell’Ontario è l’estate, quando tutto è aperto, funzionante e le temperature sono calde. Però, corrisponde anche alla stagione più cara. Se vuoi risparmiare, puoi viaggaire all’inizio dell’autunno, quando il clima è ancora piacevole (sole, temperature moderate e bassa umidità). Inoltre durante il mese di Ottobre la stagione del fogliame è al sua apice, e il paesaggio si tinge dei meravigliori colori autunnali, rosso e oro.

Come arrivare in Ontario:

In Ontario ci sono ben 9 aeroporti internazionali e se viaggi direttamente dall’Italia, puoi facilmente raggiungere sia Toronto che Ottawa.

Come muoversi in Ontario:

La provincia dell’Ontario è munita di un vasto sistema di trasporto pubblico che collega in modo efficiente tutte le principali attrazioni della regione.

Aereo: se hai poco tempo a disposizione, il modo più veloce per spostarti in Ontario è via aereo. La provincia è servita da 6 aeroporti domestici:

Treno:

VIA Rail Canada è la rete ferroviaria pubblica e collega la Greater Toronto Area, Ottawa, le Cascate del Niagara, l’Ontario sud-ovest e l’Ontario del Nord.

Treno Polar Bear Express dell’Ontario Northland fornisce un servizio da Cochrane a Moosonee.

Bike Train: è il servizio ferroviario per coloro che vogliono scoprire l’Ontario a bordo di una bicicletta.

Union Pearson Express: se devi viaggiare dalla città di Toronto all’aeroporto della città (e viceversa), la Union Pearson Express collega l’aeroporto internazionale Pearson di Toronto e la Union Station nel centro di Toronto.

Agawa Canyon Train Tour – Algoma Central Rail offre escursioni in treno attraverso lo spettacolare scenario dell’Algoma Country.

Autobus:

  • Greyhound: offre collegamenti in tutte le regioni della provincia
  • Ontario Northland:  collega Toronto con Ontario centrale e Ontario settentrionale
  • Parkbus: collega Toronto con Ottawa e i vari parchi provinciali e nazionali;
  • GO Transit è il servizio di trasporto pubblico regionale per la Greater Toronto e la zona di Hamilton.

Tour: se non vuoi spostarti in autonomia, puoi prendere un tour organizzato. Nell’Ontario ci sono moltissime aziende turistiche che offrono tour tra Toronto, Ottawa, la regione del Niagara e la regione vinicola.

Auto: se vuoi essere completamente autonomo, il noleggio dell’auto è la soluzione migliore.

Nella provincia ci sono numerose compagnie di autonoleggio: Avis, Hertz, Budget, Thrifty, Discount, la maggior parte con sedi nei principali aeroporti.