New York

New York

STATI UNITI

GUIDA DI VIAGGIO
 

New York City è la metropoli delle metropoli degli Stati Uniti. E’ una metropoli gigantesca, frenetica, ‘incasinata’ e affollata. Ha di tutto e di più da offrire. E’ un mix di culture differenti in quartieri dai tratti unici.
Vai nell’East Village e a Brooklyn per scoprire boutique, locali iconiche e caffetterie alla moda. Se ti piace l’eleganza, vai sulla Fifth Avenue per perderti nei negozi più ‘in’. Scopri l’arte al MoMA e al Met, vai a treatro a Broadway e rilassati a Central Park.
Ci sono infiniti modi per trascorrere il tempo a New York, la città che non dorme mai!

 

Come arrivare a New York City

 

Se viaggi dall’Italia, o comunque da un posto lontano, probabilmente raggiungerai New York in aereo. Ci sono tre importanti aeroporti internazionali che servono New York City: John F. Kennedy International Airport (JFK), LaGuardia Airport (LGA) e Newark Liberty International Airport (EWR).
Sconsiglio di volare sull’aeroporto LaGuardia. E’ considerato uno dei peggiori aeroporti degli Stati Uniti, con voli spesso in ritardo o addirittura cancellati. Inoltre è il più distante, dista circa un’ora e mezza di treno dalla città. Il migliore è il JFK, a solo 1h di treno.

Dall’aereoporto per raggiungere la città, puoi prendere il treno, oppure Uber, che ti costerà circa 45 euro, a seconda poi dalla zona di New York che devi raggiungere.

 

Quando andare a New York

 

Se ti stai chiedendo qual è il momento migliore per visitare New York, la risposta è: sempre! Ogni stagione è buona, e offre costantemente una montagna di cose da fare e da vedere. L’autunno a New York è soleggiato con temperature piacevoli. Il fondo dell’aria è fresco per avvertire che l’inverno sta arrivando. L’inverno è freddo, ma ci sono le vivacissime luci Natalizie a riscaldare il cuore, e in gennaio/febbraio le tariffe alberghiere sono più vantaggiose.<br />
Con l’arrivo della primavera, la città diventa più gioiosa, e i newyorkesi iniziano a trascorrere più tempo all’aperto, facendo shopping nei mercati, passeggiando a Central Park e cenando fuori. E’ la stagione perfetta per escursioni a piedi e per gli eventi come il Tribeca Film Festival, o il Cherry Blossom Festival, Mets and Yankees. L’estate è calda. Siamo nel piena alta stagione. Ovunque è affollato e i prezzi, purtroppo, sono alle stelle.

 

Cosa fare a New York (top 5)

 

1. Rilassati a Central Park
Central Park è solo una delle tante ‘classiche’ attrazioni di New York. E’ l’enorme parco situato nel cuore della città. E’ il polmone verde di New York. Procurati panini e bibite e trascorri mezza giornata a rilassarti concedendoti un buon picnic sull’erba di Central Park.
Il parco è gratuito, e ci sono molti piccoli sentieri che puoi percorrere passeggiando. Durante i mesi estivi, all’interno del parco, vengono spesso fatti concerti gratuiti e produzioni teatrali. Inoltre, dalla tarda primavera all’inizio dell’autunno, ci sono passeggiate guidate gratuite gestite dal servizio parchi il sabato alle 11.00 della mattina.

 

2. Visita il New York Museum of Modern Art
“The Met”, come viene chiamato, è uno dei migliori musei d’arte del mondo. Puoi facilmente trascorrere l’intera giornata tra le varie mostre e collezioni d’arte: dai ritratti e sculture degli inizi del XX secolo all’acciaio di Frank Stella. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17:30 con orari prolungati il ​​venerdì e il sabato. Il biglietto costa $ 25.

 

3. Fai una passeggiata sulla High Line
L’ormai famosa high-line di New York è una delle preferite sia dai locali che dai turisti. L’High Line è un parco pedonale urbano sul lato ovest di New York, realizzato da un binario del treno convertito. L’area copre otto isolati ed è ricca di giardini, arte pubblica, bancarelle di cibo e aree verdi. Questa passeggiata è una delle cose migliori da fare in città, soprattutto in una bella giornata.

 

4. Statua della libertà / Ellis Island
Prendi il Traghetto Staten Island (è gratuito) per una vista mozzafiato sul porto di New York, su Ellis Island e sulla Statua della Libertà. Raggiungi l’icona di New York City, è spettacolare da vedere da vicino. Arriva a Ellis Island, dove puoi conoscere l’esperienza degli immigrati e avere un’idea delle persone che hanno contribuito a costruire New York.

 

5. Memoriale e museo dell’11 settembre
La Freedom Tower ti offre una vista panoramica della città e molte informazioni sugli attacchi terroristici dell’11 settembre. Sull’ascensore, puoi anche vedere le immagini dello sviluppo storico di New York. Nella parte inferiore della torre c’è un parco che commemora le vittime degli attacchi dell’11 settembre insieme a un vasto museo.

 

Come muoversi a New York

 

Metropolitana e Autobus: è la modalità di trasporto più conveniente all’interno della città. È economico, ecologico e rappresenta un ottimo modo per visitare le attrazioni nei cinque distretti e funziona 24 ore al giorno, sette giorni su sette. Se hai in programma di usarle spesso, valuta l’acquisto della MetroCard MTA per una settimana.

Taxi: prendere un taxi è una buona opzione se viaggiate in due o tre persone. Oppure quando si viaggia con molti bagagli e borse, perché metropolitana e autobus sono spesso affollati.

Uber e simili: l’alternativa ai taxi sono i numerosi servizi di auto locali, come Uber e Lyft, molto comodi e non eccessivamente costosi, utili soprattutto quando devi andare da una parte all’altra della città o per il trasporto da e per l’aeroporto.

Auto: io te lo sconsiglio, ma se vuoi noleggiare un’auto per girare New York City, allora usa Google Maps o Waze per aiutarti a muoverti tra le strade della città. Inoltre, informati sui parcheggi. Puoi utilizzare l’app SpotHero per confrontare le tariffe di parcheggio e le località, ed effettuare prenotazioni.

Bicicletta: Puoi utilizzare il servizio Citi Bike. E’ il sistema di bike sharing di New York City e conta circa 10.000 biciclette in circa 600 stazioni, disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tutti i giorni dell’anno. Sono disponibili pass giornalieri, di tre giorni e annuali.
In alternativa, puoi noleggiare la bicicletta per un’ora, due ore, mezza giornata o per la giornata intera.

Traghetto: essendo una città sul lungomare, New York è sede di un vasto sistema di traghetti che può portarti in città o nel centro di Manhattan e attraverso i fiumi a Staten Island, Brooklyn, Queens e New Jersey.

 

Treni e autobus interurbani da New York

 

Se sei a New York e vuoi spostarti in uno degli Stati confinanti, le migliori alternative al noleggio auto, sono il treno e l’autobus.

Se scegli di prendere il treno, quasi sicuramente utilizzerai l’Amtrak, che purtroppo non è super economico, ma è un’opzione rapida e affidabile.

Se invece vuoi risparmiare, prendi l’autobus. E’ un pò più economico rispetto al treno. Considera però, la distanza che devi percorrere. Le distanze, negli Stati Uniti, sono molto lunghe, per cui potresti impiegarci una vita per raggiungere la tua destinazione in autobus.
Se opti per questa soluzione, controlla sempre Megabus, è un’ottima compagnia che collega le città più grandi e i prezzi sono molto buoni.

 

Dove dormire a New York

 

New York è una delle metropoli più gettonate al mondo, per cui è ottimamente attrezzata per ospitare ogni gerenere di turista. Dal super ricco esigente, allo squattrinato. Peccato però, che se viaggi con un budget limitato, anche gli ostelli, nella Grande Mela, siano un pò cari, o comunque più cari rispetto agli alloggi nel Sud Est Asiatico.
Se vuoi risparmiare al massimo, usa Couchsurf, è molto diffuso in questa città.

New York City è divisa in cinque grandi distretti: Manhattan, Queens, Brooklyn, Harlem e The Bronx. E ognuno ha le sue particolari caratteristiche con molte possibilità di alloggi. La cosa bella è che non importa molto dove alloggi, perchè con la metropolitana arrivi ovunque velocemente.
In ogni modo, se visiti New York per la prima volta, le zone migliori dove soggiornare sono Manhattan o Brooklyn.

 

Miglior Hotel a New York

 

  • The St. Regis New York
  • The Beekman, A Thompson Hotel
  • Four Seasons Hotel New York Downtown

 

Migliori ostelli a New York

 

  • Q4 Hotel
  • Broadway Hotel & Hostel
  • NY Moore Hostel
  • Blue Moon Hotel NYC
  • Chelsea International Hostel

 

Sicurezza a New York

 

A differenza di quello che si pensa, in generale New York è una città sicura. In passato in crimi più atroci avvenivano spesso. Oggi la situazione è molto cambiata, la città è molto più sicura. Ovviamente, in particolare per i turisti, bisogna sempre tenere gli occhi ben aperti e prendere le solite precauzioni. Rimani sempre nei pressi delle aree più turistiche perché più controllate dai vigili/polizia. Cerca di evitare i quartieri considerati ‘più pericolosi’, inoltre cerca di non passeggiare da solo, di notte, nei vicoli bui. Nei luoghi affollati, sui trasporti pubblici, e per la strada, fai molta attenzione al portafoglio, ai documenti e agli oggetti tecnologici. Purtroppo ci sono molti borseggiatori e truffatori, abilissimi nell’allungare le mani nelle tasche delle giacche o negli zaini senza che tu te ne accorga.

 

Come risparmiare a New York City

 

  1. Vai a teatro con biglietti scontati: I biglietti per uno spettacolo a teatro possono costare anche centinaia di dollari, soprattutto per i nuovi spettacoli. Fortunatamente, c’è lo stand TKTS a Times Square, dove puoi acquistare i biglietti con uno sconto del 40-50% su determinati spettacoli. Questi biglietti sono molto richiesti, per cui preparati ad aspettare in coda per circa un’ora. TKTS ha anche uffici al South Street Seaport e a Brooklyn.
  2. Fai un tour gratuito: Partecipa ad alcuni dei tour gratuiti per scoprire la città che non dorme mai. Il mercoledì la Municipal Art Society offre un tour gratuito del Grand Central Terminal. La Trinity Church offre tour giornalieri gratuiti quando non ci sono eventi. Il Brooklyn Brewery offre tour gratuiti il ​​sabato.
  3. Visita i musei gratuitamente:  New York è piena zeppa di alcuni dei migliori musei al mondo, dal Met al MoMA al Guggenheim. Molti musei offrono l’ingresso gratuito in determinati giorni della settimana. Ad esmpio, il Whitney Museum of American Art è gratuito il venerdì, il Museum of American Folk Art è gratuito, il Cooper-Hewitt National Museum of Design è gratuito il martedì sera, lo Steuben Galler è gratuito, il MET è gratuito (ma è suggerita una donazione di $ 20) e il Museum of Modern Art è gratuito dopo le 16:00 il venerdì.
  4. Prendi una MetroCard: per spostarti a New York, probabilmente utilizzerai molto la metro. E’ più conveniente prendere una MetroCard illimitata e risparmierai parecchio sul trasporto giornaliero.
  5. Mangia a buon mercato:  a New York le bancherelle, i kebab e i ristoranti etnici (indiani, cinesi, vietnamiti e tailandesi), si trovano praticamente ovunque e sono economici. Evita i ristoranti di lusso, ti prenderanno uno stipendio intero!
  6. Prendi il New York Pass: questo pass ti consentirà di accedere gratuitamente ad oltre 80 attrazioni ed include un pass per il tour hop-on / hop-off. Un pass di un giorno costa 110 $ a persona e un pass di tre giorni costa 240 $ a persona.
  7. Happy hour da 1$:  Ti piace le ostriche? Mangiale durante gli happy hour da $ 1 che avvengono ogni notte in tutta la città. Le migliori offerte sono la John Dory Oyster House e la drogheria di Jeffery.
  8. Couchsurf:  dormire a New York è costoso. Couchsurfing è una buona alternativa, sia per risparmiare sia per vivere a contatto con un vero locale.
  9. Evita i taxi: i taxi in questa metropoli, sono estremamente costosi. Prendi la metropolitana oppure affidati a Uber e Lyft, sono molto più economici dei taxi e sono il modo migliore per spostarsi in città se vuoi evitare metropolitana e autobus.

 

Festival ed eventi a New York

 

1. Tribeca Film Festival 

Il Tribeca Film Festival (TFF) è un importante festival cinematografico che si celebra ogni anno dal 2002. Si tiene nel quartiere Tribeca, a Manhattan, e presenta una selezione diversificata di film indipendenti.

2. New York LGBT Pride Fest

Il NYC Pride Fest si tiene durante il mese di giugno ed è il più grande evento Pride al mondo al quale partecipano milioni di persone ogni anno. Eventi e festeggiamenti caratterizzano questo festival che culmina nell’emezionante sfilata nota in tutto il mondo.

3. Museum Mile Festival

L’annuale Museum Mile Festival offre l’ingresso gratuito ad alcune delle migliori collezioni d’arte al mondo durante le ore serali. Avviene lungo la Fifth Avenue ed ospita otto istituzioni partecipanti: il Centro Africa, El Museo del Barrio, il Solomon R. Guggenheim Museum, il Metropolitan Museum of Art, il Cooper Hewitt Smithsonian Design Museum, il Jewish Museum, Neue Galerie e il Museo della Città di New York. Oltre a tutta l’arte da vedere all’interno, all’esterno si tengono altre esibizioni come la pittura del viso, disegno col gesso e musica dal vivo.