Amboseli National Park

Africa

Amboseli National Park guida completa

Dove dormire in Amboseli

  • Dimensioni: 390 km2
  • Posizione: 200 km a sud di Nairob
  • Quanti giorni per visitare: da 1 a 3 notti
    Attività: game drive, passeggiate, safari a cavallo
  • Paesaggio: prati aperti con aree paludose
  • Animali principali: grandi mandrie di elefanti, bufalo, gnu, zebra di Burchell e gazzelle.

Amboseli Informazioni utili

Parco Nazionale di Amboseli: grandi concentrazioni di elefanti in verdi paludi sullo sfondo dell’imponente Monte Kilimanjaro.

Il Parco Nazionale di Amboseli è il parco nazionale del Kenya più popolare dopo il leggendario Masai Mara. Offre non solo una fantastica visione della fauna selvatica, ma è anche il posto migliore dove andare per avere le viste più spettacolari dell’iconico Monte Kilimanjaro. Questo monte meraviglioso è appena oltre il confine con la Tanzania, ma Amboseli offre la tipica vista da cartolina delle sue cime innevate, che si innalzano per quasi sei chilometri verticali sopra la savana.

Situato a circa 200 km a sud-est di Nairobi, Amboseli offre una vegetazione bassa boscosa, con pianure erbose aperte, che facilita l’osservazione del wildlife.

Il parco dispone anche di varie tipologie di sistemazioni, compresi lodge safari di lusso; e può essere esplorato in safari 4×4, safari a cavallo o con passeggiate guidate nella natura.

La gamma di animali non è così ampia come quella di altri parchi del Kenya, ma sono presenti la maggior parte dei grandi mammiferi più ricercati come leoni, elefanti, bufali, leopardi, iene maculate, giraffe e ghepardi. E gli amanti degli uccelli saranno soddisfatti delle oltre 300 specie che popolano il parco.

Amboseli è spesso incluso nella maggior parte degli itinerari safari in Kenya, combinandosi perfettamente con un safari Masai Mara. Ma Amboseli può essere combinato anche con diversi parchi della Tanzania come, ad esempio, il Parco Nazionale del Monte Kilimanjaro e il Parco Nazionale di Arusha che si trovano appena oltre il confine.

Pro e Contro di Amboseli

  • Eccellente possibilità di osservare la fauna selvatica. Quattro dei Big Five si trovano facilmente (non il rinoceronte)
  • Eccezionali avvistamenti di elefanti
  • Ottime viste del Kilimangiaro (nelle giornate limpide)
  • Ampia varietà di alloggi per ogni tipo di budget
  • Safari in mongolfiera
  • Il parco è affollato, soprattutto durante l’alta stagione
  • Ottima destinazione anche per il birdwatching

Periodo migliore per visitare Amboseli: il periodo migliore è durante la lunga stagione secca, dall’inizio di giugno alla fine di ottobre. Questo è anche il momento in cui le mandrie di gnu in migrazione si sono fatte strada verso il Masai Mara, rendendo un safari Amboseli / Masai Mara molto gratificante durante questo periodo.

Le temperature sono piacevoli e le precipitazioni praticamente inesistenti. Con la vegetazione bassa e marrone della stagione secca, è facile avvistare la fauna selvatica in questo periodo dell’anno, soprattutto perché molti animali si concentrano nelle zone umide permanenti del parco.

Cosa portare in Safari

Perchè un safari in Amboseli

Situato sullo sfondo spettacolare del Monte Kilimanjaro e dimora del popolo Maasai, l’Amboseli National Park è uno dei parchi nazionali più famosi del Kenya ed è una delle destinazioni imperdibili dell’Africa orientale. È un’esperienza completamente diversa dalò’iconico Masai Mara del Kenya, ma ugualmente speciale.

Ecco i principali motivi per visitare Amboseli.

1. Il paesaggio di Amboseli: l’aerea è sede di cinque diversi habitat: sorgenti di acque limpide, zone umide, boschi di acacia e vaste savane. C’è anche il lago Amboseli, un lago temporaneo che si allaga durante la stagione delle piogge.

2. Gli elefanti: Il parco è famoso per la sua enorme popolazione di elefanti che vaga liberamente per il parco. Ce ne sono oltre 1000 elefanti esemplari.

3. I Leoni: Vedere un leone nel suo habitat naturale è già abbastanza incredibile. Ma avvistarne uno su un albero è un vero colpo di fortuna. E in Amboseli questo può accadere. 

4. L’osservazione degli animali: Amboseli è un paradiso per gli avvistamenti della fauna selvatica. Gli avvistamenti degli elefanti sono praticamente  garantiti. A loro si aggiungono gli avvistamenti di molte altre specie. Il parco ospita oltre 80 diversi mammiferi. Dai Big Five, zebre e gnu al gerenuk, giraffe e gazzelle. Per gli amanti del birdwatching, Amboseli è una destinazione imperdibile, con oltre 400 specie di uccelli identificate.

5. Le viste: nonostante il Monte Kilimanjaro si trovi in ​​Tanzania, quando la nebbia svanisce, Amboseli offre una vista spettacolare della cima innevata che spicca sopra i colori della savana.

L’Observation Hill offre viste panoramiche dell’intero parco e della palude sottostante, che ospita numerosi elefanti, bufali, ippopotami e uccelli acquatici.

Altre guide del Kenya

Kenya: informazioni utili

Informazioni utili e consigli per aiutarti ad organizzare al meglio il tuo viaggio in Kenya.

……….