isole Fiji quando andare

Fiji quando andare

POLINESIA FRANCESE

Menù: Quando andare |


Fiji quando andare: il periodo migliore per visitare le Fiji è durante i mesi di maggio, giugno, settembre e ottobre. Se stai progettando un viaggio alle isole Fiji, nell’Oceano Pacifico, ci sono 2 fattori molto importanti che devi considerare. In primo luogo, le stagioni di punta, che includono le vacanze scolastiche in Australia e Nuova Zelanda (la più lunga va da metà dicembre a fine gennaio) e le vacanze estive europee, in particolare in agosto.

Il secondo fattore è la stagione delle piogge, che va da novembre fino ad aprile. La stagione delle piogge (da novembre ad aprile) porta con sè forti acquazzoni che possono provocare frane, onde alte e venti forti. E quando non piove l’umidità può essere debilitante. Ovviamente, se ti trovi in presenza di un ciclone, non uscire!

L’escursionismo e il surf sono migliori da maggio a ottobre, mentre il rafting è ottimale da dicembre a maggio.

 

Fiji quando andare

 

Periodo migliore per visitare le Fiji: 

 

  • miglior periodo per risparmiare: se vuoi risparmiare alle isole Fiji, evita i mesi di l’alta stagione (luglio, agosto, dicembre e gennaio). Ci sono molti visitatori, per cui le tariffe alberghiere aumentano e se vuoi trovare un volo o una barca, devi prenotare con largo anticipo.
  • periodo migliore per le immersioni e lo snorkeling: se vuoi andare alle Fiji per fare immersione, ti consigliamo di andare durante la stagione secca (da maggio a ottobre), quando l’acqua è più calme e limpida. Durante la stagione delle piogge, le onde e i venti possono agitare l’acqua, compromettendo la visibilità.
  • periodi migliori per le spiagge: la stagione secca (da maggio a ottobre) viene spesso definita dai locali come “inverno”. Le temperature diurne possono aggirarsi intorno ai 25 °C e diventare relativamente più fresche nel tardo pomeriggio e durante la sera.

 

Stagioni turistiche e meteo alle Fiji

 

Alta stagione (luglio, agosto, dicembre e gennaio): l’alta stagione alle isole Fiji coincide con le festività europee e le vacanze scolastiche in Australia e Nuova Zelanda. L’apice si raggiunge in agosto e intorno al periodo di Natale / Capodanno. Le tariffe degli hotel sono ai massimi e le barche e gli aerei inter-isola sono spesso pieni, quindi prenotate in anticipo è un must. Inoltre dicembre e gennaio sono nel pieno della stagione delle piogge, con i cicloni sempre in agguato, causando la cancellazione di voli e viaggi in barca.

 

  • Meteo Fiji a luglio: a luglio le giornate sono fresche e piacevoli, con poca o assenza di pioggia. E può anche diventare relativamente freddo di notte, con temperature che possono scendere fino a 18 °C.
  • Meteo Fiji ad agosto: durante il mese di agosto le notti diventano ancora più fresche di luglio, le giornate continuano ad essere miti e la pioggia non è frequente. Purtroppo però, ci sono le flotte di turisti che arrivano dall’Europa. Le temperature dell’acqua sono un po’ più fresche, ma si possono sempre fare delle splendide nuotate.
  • Meteo Fiji a dicembre: la stagione delle piogge è nel pieno della sua forza, con frequenti forti acquazzoni che potrebbero influire sulle vacanze. In più il tasso di umidità è molto alto e ci sono molti turisti ovunque. Le gite in barca e i voli aerei possono essere cancellati e le strade potrebbero allagarsi. Per fortuna la pioggia spesso è breve e le inondazioni sono abbastanza rare.
  • Meteo Fiji a gennaio: gennaio è ancora un mese di alta stagione, con le vacanze scolastiche in Australia e Nuova Zelanda, ed è nel pieno della stagione delle piogge. Quando non piove, le temperature sono più alte e l’umidità può essere molto pesante da sopportare.

 

Mezza stagione (maggio, giugno, settembre e ottobre): questi mesi sono i mesi appena prima l’inizio e subito dopo la fine della stagione delle piogge, al di fuori dell’alta stagione. Il tempo in questo momento è molto piacevole, con giornate limpide, fresche e asciutte. I prezzi sono inferiori rispetto i mesi di punta e la temperatura è ideale per escursioni e attività all’aperto.

 

  • Meteo Fiji a maggio: maggio segna l’inizio della stagione secca e la fine ufficiale di possibili cicloni. Il clima diventa rapidamente più fresco e più secco, ma alcune brevi piogge meno intense possono ancora persistere per una o due settimane. Le acque diventano più limpide per gli amanti dello snorkeling e dei sub, e i venti e le onde più miti annunciano l’inizio della stagione del surf.
  • Meteo Figi a giugno: a giugno le condizioni meteorologiche sono, in genere, perfette per ogni cosa: giornate soleggiate, limpide e asciutte, con le notti più fresche.
  • Meteo Figi a settembre: settembre è uno dei mesi migliori per andare alle isole Fiji. Il tempo è asciutto e piacevole e avviene una significativa riduzione del numero di turisti e delle tariffe alberghiere.
  • Meteo Fiji a ottobre: ​​ottobre rappresenta l’ultimo mese ideale per il clima nelle isole. Come settembre, le giornate sono secche e abbastanza limpide. Ma verso fine mese è possibile già vedere le prime avvisaglie dell’arrivo della stagione delle pioggie e dei cicloni. Alcuni centri per sport acquatici rallentano o addirittura chiudono.

 

Bassa stagione (novembre, febbraio, marzo e aprile): la buona notizia è che le tariffe degli hotel precipitano in questi mesi e trovare posti su barche e aerei non è un problema. Il rovescio della medaglia è che voli aerei ed escirsioni possono essere cancellati a causa del maltempo. La pioggia è frequente, l’umidità è spesso sgradevole e i cicloni sono sempre dietro l’angolo.

 

  • Meteo Fiji a febbraio: a febbraio c’è il più alto rischio di cicloni. In media, un ciclone attraversa le Fiji ogni anno ed molto spesso avviene a febbraio. I cicloni porta con sè venti molto forti e piogge così intense da rendere impossibile viaggiare in aereo, in barca e persino su strada.
  • Meteo Fiji a marzo: in molte isole, in particolare nelle isole principali, questo è il mese più piovoso. A Suva piove a dirotto 23 giorni su 31 giorni. Gli acquazzoni sono generalmente brevi ma pesanti. Aspettati ancora possibili escursioni, voli cancellati e anche strade allagate o danneggiate.
  • Meteo Fiji ad aprile: a metà mese le forti piogge iniziano finalmente a diminuire, segnando la fine della stagione delle pioggie e dei cicloni. Anche l’umidità diminuisce, diventando più sopportabile.
  • Meteo Fiji a novembre: novembre è l’inizio dell’estate, e coincide con l’inizio della stagione delle piogge che continuerà fino ad aprile. Durante il corso del mese le temperature aumentano di alcuni gradi, così come l’umidità che può creare disagio. I cicloni ora sono possibili in qualsiasi momento, quindi attenzione!