Informazioni generali

 

  • Capitale: Wellington
  • Lingua: tre lingue ufficiali: inglese, maori e lingua dei segni neozelandese.
  • Valuta: dollaro della Nuova Zelanda.
  • Carte di credito e bancomat: sono entrambe largamente diffuse ed accettate in hotel, bar, ristoranti e negozi. Ma ricordati il tuo PIN di 4 cifre perchè dovrai spesso utilizzarlo nelle transazioni.
  • Prese di corrente: sono di tipo  230 V e 50Hz. Vi suggerisco di portare un adattatore universale da utilizzare per i piccoli dispositivi elettronici.
  • Documenti di viaggio: come cittadino italiano, se vuoi recarti in Nuova Zelanda come turista, avrai bisogno di un passaporto con validità residua di 3 mesi. Non è necessario il visto per turismo se la tua permanenza nel paese è inferiore ai 90 giorni. Però dovrai essere in possesso del biglietto aereo per l’uscita dal paese e della disponibilità economica necessaria per tutto il tempo di permanenza in Nuova Zelanda.

 

Simbolo della Nuova Zelanda: l’animale simbolo della Nuova Zelanda è il Kiwi, un uccello dal becco molto lungo, è senza ali (quindi non vola) ed è notturno.

Nuova Zelanda: grandi città metropolitane, montagne, ghiacciai, trekkenig, passeggiate lungo i sentieri Kauri, surf e bungee jumping. Questo e molto altro attirano ogni anno milioni di appassionati di avventura e amanti degli sport estremi provenienti da tutto il mondo. Il paese è ricco di storia e cultura Maori, e farà breccia nel tuo cuore all’istante.

 

Quando andare in Nuova Zelanda

 

L’estate in Nuova Zelanda va da dicembre a febbraio ed è il periodo di alta stagione in quanto è la stagione secca. Per cui, ti consiglio di prenotare con largo anticipo per ottenere dei prezzi più bassi (sia volo aereo che alloggio). In alternativa puoi scegliere di partire tra marzo e maggio. I prezzi sono decisamente più bassi e il tempo è ancora gradevole, per cui se sei appassionato di escursioni, puoi ancora visitare le famose Great Walks. L’inverno va da giugno a settembre e fa freddo, ma è perfetto se ami sciare.

 

Cosa fare in Nuova Zelanda

 

1 Visita Auckland

Auckland è la città più importante della Nuova Zelanda del Nord. Tutto ruota intorno alla Sky Tower che regala una vista spettacolare sul Viaduct Harbour, il porto della città, con negozi, ristoranti e bar.
Ma quando si parla di Auckland non si fa riferimento solo alla città vera e propria, ma a tutta la regione circostante. E’ la porta di ingresso per magnifiche escursioni. A mezz’ora di distanza ci sono bellissime isole e spiagge, ideali per una giornata di puro relax. Per gli amanti delle attività sportive, nei dintorni ci sono numerosi sentieri escursionistici, in particolare la passeggiata che porta fino alla cima del vulcano più alto di Auckland, il Monte Eden, dal quale si può ammirare la città dall’alto nella sua interezza.

2 tour Hobbiton

Se sei un fan della saga il Signore degli Anelli e Le trilogie di Hobbit, una visita al set cinematografico di Hobbiton è un must, dove potrai, tra le altre cose, gironzolare per le buche degli hobbit e visitare il Green Dragon Inn. Per visitare il set devi prendere un tour e il prezzo parte da circa 50 euro per adulto. Il set è stato costruito nei grandi spazi aperti tra Matamata e Cambridge, nell’isola del nord della Nuova Zelanda. Inoltre è a poca distanza da altre importanti attrazioni, come Rotorua, Tauranga, e la penisola di Coromandel.

3 Visita Queenstown

Una tappa da non perdere è Queenstown, nell’isola del sud della Nuova Zelanda. Paesaggi spettacolari, sport estremi e vita notturna, questo è quello che caratterizza tutta l’area di Queenstown. Qui, veramente ti puoi sbizzarrire tra le innumerevoli attività all’aperto e sport estremi. E’ la patria degli amanti dell’adrenalina: kayak, bungee jumping, jet boat, rafting, escursioni e sci.
Senza tralasciare la vivace vita notturna e gli ottimi ristoranti sparsi in tutta l’area. E se ami il buon vino, puoi assaggiare il pinot nero di South Island in una delle tante cantine della regione.
Queenstown è un buon punto di partenza per altre attrazioni del sud dell’isola, come l’escursione al Milford Sound. Inoltre, le montagne attorno a Queenstown, in inverno si ricoprono di neve ed è possibile sciare. Ci sono ben 4 campi da sci di standard internazionale: Coronet Peak, The Remarkables, Cardrona e Treble Cone.

4 Esplora Fiordland – Milford Sound

Nell’isola del Sud si trova il più bel parco della Nuova Zelanda, il Parco Nazionale di Fiordland, che comprende la perla del Milford Sound, conosciuto anche come Mitre Peak. E’ un fiordo straordinario, selvaggio e incontaminato, con foreste pluviali e cascate, colonie di foche, pinguini e delfini.
Il modo migliore per esplorarlo è in barca, e i tour operator che offrono questa escursione sono moltissimi. Inoltre, fermati al Milford Discovery Center e all’Osservatorio sottomarino per vedere rari coralli neri e altre forme di vita sottomarina.

5. Visita il Mount Cook National Park

Un altro parco che sicuramente merita è il parco nazionale di Aoraki Mount Cook che ospita alcune delle montagne più alte e i ghiacciai più lunghi della Nuova Zelanda. L’area è considerata la migliore per le arrampicate in tutta l’Australasia. Le escursioni offerte nell’area sono rivolte sia agli esperti escursionisti che hai principianti.
Ti consiglio anche di prendere la State Highway 80 ed arrivare a Mount Cook Village, per una sosta all’incantato Lago Pukaki.

6 Visita al Parco Nazionale di Tongariro

Il Parco Nazionale di Tongariro è il parco più antico del paese e ospita tre dei vulcani più famosi del paese: Ruapehu, Tongariro e Ngauruhoe, tutti protagonisti della trilogia de Il Signore degli Anelli.
Il trekking più famoso è il Tongariro Alpine Crossing. Devi avere un giorno intero a disposizione per farlo, ed è un pò impegnativo, ma ne vale veramente la pena. Attraverserai aree vulcaniche, paesaggi aridi e alla fine la foresta. Incontrerai paesaggi mozzafiato e surreali. Non ne rimarrai de certo deluso!

7 Tour vinicolo

La Nuova Zelanda è considerata uno dei produttori migliori di vino al mondo, e ben 10 sono le regioni specializzate. Le più note sono Hawkes Bay, Marlborough, Martinborough e Central Otago. Le regioni dedicate ai vigneti si estendono per circa 1.600 km, dalle terre subtropicali del nord fino al Central Otago.

8 Visita Waitangi

Waitangi si trova a nord di Auckland, a circa tre ore di distanza. La sua bellezza sta nella magnifica baia che la circonda, la Bay of Islands. La baia è un’ottima location per trascorrere qualche ora in spiaggia a rilassarsi, per avvistare delfini e balene, per il canottaggio e per mangiare dell’ottimo pesce appena pescato.

9 Visita Wellington

Wellington è la capitale della Nuova Zelanda, centro culturale e artistico dell’isola. Una visita è di dovere. Meritano i giardini botanici di Wellington. E’ molto carino, ed include una foreste, roseti, stagno, sculture, parco giochi e una caffetteria. Puoi passeggiare liberamente al suo interno rilassandoti. L’entrata è libera.
Di rilievo è anche il Te Papa, il museo nazionale della Nuova Zelanda, dove puoi documentarti sulla storia del paese, dai Maori fino all’era moderna e alla fama internazionale con la trilogia del Signore degli anelli.

10 Whale Watching a Kaikoura

Il wildlife dominante in Nuova Zelanda è legato alla vita sottomarina. Una buona occasione per osservare balene e delfini è a Kaikoura, nel sud del paese. Kaikoura è sulla rotta migratoria delle balene, per cui abbastanza facili avvistarle. A seconda del periodo, si possono ammirare capodogli giganti, balene megattere, balene pilota, balene blu e balene australi.
Inoltre, puoi scegliere di avvistarle in barca, in aereo o in elicottero, per scattare incredibili foto.

11 Rilassati sulle spiagge della penisola di Coromandel

A poca distanza da Auckland, puoi rilassarti sulla Hot Water Beach, la spiaggia della penisola di Coromandel. E non molto lontano, trovi la famosa Cathedral Cove, l’iconico arco in pietra calcarea. Tutt’attorno è una riserva marina perfetta per le immersioni e lo snorkeling.

12 Pratica sport estremi in Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è la patria dell’adrenalina e dello sport estremo. Ne puoi praticare di tutti i tipi. In particolare, devi assolutamente provare il bungee Jumping.

Escursioni da Auckland

 

Come muoversi in Nuova Zelanda

 

Trasporto pubblico – Gli autobus in Nuova Zelanda sono molto utilizzati e sono disponibili nella maggior parte delle città. Inoltre sia Auckland che Wellington hanno un servizio ferroviario. Le tariffe di sola andata partono da $ 3 NZD (2 EUR) e aumentano in base alla distanza percorsa e alla destinazione. Molto convenienti sono le carte di transito che ti faranno risparmiare sulle tariffe. Wellington ha una carta Snapper per adulti, mentre a Auckland c’è la carta AT HOP.

Backpacker Tours – Uno dei modi più popolari tra i viaggiatori zaino in spalla per girare la Nuova Zelanda è tramite gli autobus hop-on/hop-off. Questi autobus attraversano tutto il paese e ti consentono di viaggiare in mobo più flessibile, in base al tuo ritmo. Inoltre gli autisti sono pronti ad aiutarti nell’organizzazione sia delle attività che desideri fare, sia con gli alloggi.
La Nuova Zelanda ha due principali autobus hop-on / hop-off:

 

Dove dormire

 

Dormire in Nuova Zelanda non è economico. Anche gli ostelli sono costosi! In alta stagione in media chiedono $ 35 NZD a notte per letto in un dormitorio condiviso.

Una soluzione economica è utilizzare CouchSurfing, ampiamente utilizzato in Nuova Zelanda e rappresenta un ottimo modo per conoscere la gente del posto.

Un’alternativa economica è dormire in campeggio. Alcuni sono gratuiti, ma in genere si paga in media $ 6 – $ 18 NZD a notte. Inoltre alcuni campeggi consentono di dormire in macchina (senza tenda), ma non tutti, quindi controlla prima di prenotare. Il campeggio libero non è consentito in Nuova Zelanda. Se ti beccano dovrai pagare una multa molto salata.

Di seguito trovi alcune sistemazioni dove poter dormire a basso costo.

 

  • Nomads (Queenstown)
  • Adventure Q2 Hostel (Queenstown)
  • Verandahs Backpacker Lodge (Auckland)
  • Solscape Eco Retreat (Raglan)
  • Kiwi Paka (Waitomo)
  • YHA National Park Backpackers (Tongariro)
  • Canterbury House (Christchurch)
  • YHA Wellington City (Wellington)
  • The Dwellington Hostel (Wellington)
  • Montrose (Franz Josef)
  • YHA Purple Cow (Wanaka)

 

Dove dormire a Auckland Hotel economici a Queenstown Hotel economici a Christchurch