Il tuo esperto dell’

Australia

Guida di viaggio

in evidenza

Informazioni generali

Capitale dell’Australia: Canberra

Lingua: la lingua ufficiale in Australia è l’inglese.

Valuta: dollaro australiano.

Carte di credito e bancomat: la carta di credito è accettata praticamente ovunque e anche gli sportelli bancomat sono largamente diffusi nel paese.

Prese di corrente: le spine in Australia sono di tipo I: 230 V, 50 HZ. Vi suggerisco di portare con voi adattatore universale per i piccoli dispositivi elettronici.

 

L’Australia è l’isola più grande dell’Oceania e ha tantissimo da offrire. Ci sono le grandi città di Sydney e Melbourne, la natura incontaminata nei numerosi parchi nazionali sparsi in tutto il territorio, come il Blu Mauntains, la perla della terra rossa,  Uluru e l’icona dell’oceano, la Grande Barriera Corallina. E tutta questa natura non può che essere popolata da un’incredibile fauna selvatica, come koala, canghuri, vita marina e tanto altro.

E’ la patria dei road tour, specialmente Van. Sono sempre di più le persone che mollano tutto per girare spensieratamente l’Australia a bordo di un minivan/camper, vivendo l’avventura giorno per giorno.

 

 

Guide dell’Australia

Sydney               Melbourne               Great Ocean Road         Uluru

Informazioni pratiche

Visto e documenti di viaggio

Visto per turismo: se vuoi andare in Australia come turista, come cittadino italiano hai bisogno di un passaporto in corso di validità e del visto turistico “e-visitor visa” che puoi ottenere facilmente online ed ha una validità di 3 mesi.

Momento migliore per visitare l'Australia

Il momento migliore per visitare l’Australia dipende da dove stai andando e cosa vuoi fare. Se vuoi visitare la Grande barriera corallina, il periodo migliore è la primavera e l’estate. E lo stesso vale per la Gold Coast, i mesi da dicembre a febbraio sono perfetti.
L’inverno va da giugno ad agosto ed è freddo nella zona sud del paese. Ma è gradevole al nord, nel Queensland e nell’Australia occidentale. Mentre l’estate (da novembre a marzo) coincide con la stagione delle pioggie.

Come muoversi in Australia

Mezzi pubblici: il modo più facile ed economico per visitare le città è tramite il sistema di trasporto pubblico. E’ affidabile e conveniente. Inoltre, nelle città più grandi come Sydney e Melbourne, oltre alla rete di autobus, sono presenti anche metropolitana e tram. Ovviamente ci sono anche i taxi, ma sono molto costosi.

Aereo:  l’Australia è un paese molto grande e girarlo in macchina o con treni e autobus richiede molto tempo. Ecco perchè per coprire le lunghe distanze, la maggior parte dei turisti utilizzano i voli aerei. Le tariffe aeree non sono molto economiche, ma l’aereo è il modo più efficiente se hai poco tempo a disposizione e vuoi visitare il più possibile in poco tempo. In Australia sono presenti molte compagnie aeree tra cui scegliere. Le principali sono: Virgin, Jetstar, Qantas e Tiger Airways.

Autobus: è la scelta più economica per girare lungo la costa orientale. Soprattutto se prenoti in anticipo puoi trovare delle offerte veramente convenienti. Le principali compagnie di autobus in Australia sono la Greyhound Australia e la Premier. In genere i prezzi medi dei biglietti degli autobus sono intorno ai 35/40 AUD, mentre per gli autobus notturni i prezzi medi sono più alti, circa 60/75 AUD.  Se invece viaggi lungo la costa occidentale, ti sconsiglio di utilizzare gli autobus. Sono estremamente cari e non si trovano molte offerte.
In Australia c’è una compagnia di autobus per i viaggiatori con zaino in spalla, la Oz Experience. Oz Experience opera principalmente lungo la costa orientale e il centro del paese. Un pacchetto da Sydney a Cairns parte da 770 AUD per 9 giorni.

Treno: l’Australia è dotata di un buon sistema ferroviario, ma è costoso e non arriva ovunque. Dato che la maggior parte dei viaggiatori si muove lungo la costa orientale, le linee ferroviarie sono concentrate in quell’area. Il resto del paese è coperto solo da altre due linee: una che va da nord a sud, da Melbourne a Darwin e un’altra da Sydney a Perth, al costo di circa 690 AUD con la tariffa zaino in spalla (un pò cara!)

Auto: se hai tempo e te lo puoi permettere, girare l’Australia in auto o camper è un’esperienza meravigliosa. Puoi viaggiare in totale libertà e goderti il paese con il tuo ritmo. Considera anche il rideshare, è molto diffuso in Australia. Spesso gli ostelli hanno una bacheca dedicata al rideshare e siti web come Gumtree hanno sezioni attive in cui le persone cercano un passaggio in auto o moto.
In alternativa, se hai intenzione di fermarti nel paese per lungo tempo, considera anche l’acquisto di un’auto usata, magari da backpackers che lasciano il paese. Puoi trovare delle ottime offerte.